Scarica

Distanza

7,17 km

Dislivello positivo

558 m

Difficoltà tecnica

Medio

Dislivello negativo

558 m

Altitudine massima

2.214 m

Trailrank

99 4,7

Altitudine minima

1.800 m

Tipo di percorso

Anello

Tempo

3 ore 23 minuti

Coordinate

1020

Caricato

8 dicembre 2016

Registrato

dicembre 2016
  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     

Rilevamento in Diretta

Condividi la tua posizione con amici e familiari durante un'attività.

Passa a Wikiloc Premium Passa a Premium per rimuovere gli annunci
Rilevamento in Diretta Rilevamento in Diretta
Condividi
-
-
2.214 m
1.800 m
7,17 km

Visualizzato 20779 volte, scaricato 714 volte

vicino a Campoforogna, Lazio (Italia)

Splendida giornata sui Reatini salendo sulla montagna simbolo. Il Terminillo è stata una bella sorpresa. Clima mite nonostante siamo praticamente in inverno, sole e cielo azzurro. Parcheggiata l'auto nei pressi del rifugio Angelo Sebastiani a quota 1820 si sale per la breve e ripida via normale in meno di un'ora. Ultimo tratto fra le roccette e sei in cima a quota 2216 sulla vetta del Terminillo. Vista magnifica in tutte le direzioni. Persino il Monte Corvo cosi lontano appare possente e inconfondibile. Molto più interessante e divertente la discesa per la cresta Sassetelli, stretta ed aerea in alcuni tratti. Poi il sentiero scende secco a destra su un pendio erboso e poi ripide svolte, quindi lambisce fra circoli glaciali, brecce e massi la base delle grandi rocce della montagna. Si attraversano luoghi aspri e selvaggi d'altri tempi. Ultimo strappo scomodo su brecce instabili ed il percorso ad anello si chiude al rifugio in meno di tre ore più una sosta in vetta di una mezz'ora per un panino e qualche foto.
Rifugio custodito

RIFUGIO SEBASTIANI

  • Foto di RIFUGIO SEBASTIANI
Waypoint

SELLA

  • Foto di SELLA
  • Foto di SELLA
  • Foto di SELLA
  • Foto di SELLA
Vetta

VETTA TERMINILLO

  • Foto di VETTA TERMINILLO
  • Foto di VETTA TERMINILLO
  • Foto di VETTA TERMINILLO
  • Foto di VETTA TERMINILLO
  • Foto di VETTA TERMINILLO
  • Foto di VETTA TERMINILLO
Intersezione

BIVIO CRESTA SASSETELLI

  • Foto di BIVIO CRESTA SASSETELLI
  • Foto di BIVIO CRESTA SASSETELLI
Waypoint

CRESTA SASSETELLI

  • Foto di CRESTA SASSETELLI
  • Foto di CRESTA SASSETELLI
Intersezione

BIVIO

  • Foto di BIVIO
  • Foto di BIVIO
Waypoint

SVOLTE

  • Foto di SVOLTE
  • Foto di SVOLTE
  • Foto di SVOLTE
Waypoint

PIETRAIA

  • Foto di PIETRAIA
  • Foto di PIETRAIA
Waypoint

RAMPA RIPIDA

  • Foto di RAMPA RIPIDA

16 commenti

  • Foto di Luigi Cornacchia

    Luigi Cornacchia 13 mar 2017

    salve vorrei compiere questa escursione in settimana. Volevo chiederle se sono necessarie ciaspole/ramponi o se sono sufficienti gli scarponi. Grazie e complimenti per questa bella traccia!

  • Foto di dandy81

    dandy81 13 ago 2019

    Ho seguito questo percorso  verificato  Mostra di più

    Percorso veramente bello.Traccia utile.Grazie.

  • Foto di Davide Agostini

    Davide Agostini 9 nov 2019

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Mi sento di aggiungere informazioni relative alla cresta Sassetelli, per chi come me, soffre di vertigini.
    Ho chiesto ad almeno 3 o 4 persone (in vetta al Terminillo) quanto fosse esposta la Sassetelli, una coppia (composta da uomo "alpino" ma con donna "vertiginosa") mi ha detto che stava andando a provare, poi me li son visti tornare indietro con lei al grido di "ma che sei matto lascia stare", le altre due persone (gente di montagna senza problemi di sorta) mi hanno detto di evitare "assolutamente" se soffrivo di vertigini.
    Beh continuo a notare che il concetto di "esposto" varia immensamente da persona a persona, per me esposto è dove c'è un camminamento stretto e se cadi vai giù a picco, per altri è anche la Sassetelli, un blocco largo almeno 3 metri nel punto più stretto e dove "sotto" non è a picco, ma "pendente".
    Per cui anche io che non riesco ad avvicinarmi a dei "balconi" naturali, la Sassetelli l'ho fatta quasi ad occhi chiusi. Il consiglio che do, è di provare ad arrivare fin lì, come ho fatto io, per provare.

  • Foto di maurizio.fiorenza

    maurizio.fiorenza 1 apr 2020

    Gentile Davide Agostini, anch'io soffro di vertigini e concordo sul fatto che la sensibilità di esposizione varia da persona a persona. Detto questo vorrei farle una domanda: salire sul Terminillo dal rifugio Sebastiani implica esposizioni particolari? Grazie...

  • Foto di Ara76camminosola

    Ara76camminosola 27 giu 2020

    Grazie per la traccia è andata piuttosto bene comunque per quel che mi riguarda raccomando sempre molta prudenza.

  • Foto di Ara76camminosola

    Ara76camminosola 27 giu 2020

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Grazie per la traccia è andata piuttosto bene comunque per quel che mi riguarda raccomando sempre molta prudenza.

  • Foto di Davide Agostini

    Davide Agostini 21 lug 2020

    Salve Maurizio, chiedo scusa per la risposta tardiva.
    Allora, non c'è un punto dove anche cadendo si va "a picco", la parte "aerea" della Sassetelli è abbastanza "larga" e non si passa su strapiombi. Alla fine l'ho trovata "tranquilla", poi come abbiamo detto, rimane soggettivo, ma nulla da sensazione di vuoto ecco.

  • Foto di AldoTKOL

    AldoTKOL 19 ago 2020

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Bellissimo percorso! Non consigliato a tutti però, ho letto i vari commenti e devo dire che lo sconsiglio a chi : soffre di vertigini, chi va in giro con i cani e a chi non è tanto propenso a mettere da parte i bastoni e usare le mani e gambe per arrampicarsi su qualche, anche se breve, tratto impervio. A chi volesse semplicemente salire in vetta consiglio il sentiero 401 (la parte finale di questo percorso).

  • Foto di andrews_71

    andrews_71 13 set 2020

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Aggiungo un mio pensiero dopo aver fatto oggi il circuito. Il passaggio Terminillo Cresta Sassetelli non è a mio avviso per principianti. Il passaggio avviene almeno in tre punto su crinale scoperto, senza appigli.

    Direi che è un passaggio non adatto a tutti in particolare a chi soffre di vertigini o chi non riesce a procedere su un sentiero in alcuni punti non più largo di un 120 cm direttamente sul crinale con curva scoscesa e brecciolino.

    Ho visto diverse persone che saggiamente tornavamo indietro

  • Foto di jesse.mason

    jesse.mason 3 nov 2020

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    I did this with my 6 year old daughter and it was just spectacular. We kept looking for the exposed path but we never really found much besides a normal ridge walk. I think the most dangerous part is the very beginning where you ascend steep slopes with loose rocks on a very busy section of the trail. If there was anywhere I was thinking about turning around it was here, people of all sorts of abilities and inappropriate shoes from the nearby rifugio are not so aware of these dangers and I could easily see a rock being dislodged. I moved quickly through here taking advantage of rest stops that were not exposed to hikers above us. A very very nice day out and thank you for the nice directions. I would note that snow must be around here until late in the summer as we saw some small patches still in late October.

  • Foto di massimiliano.polzelli

    massimiliano.polzelli 9 nov 2020

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Avvincente percorso - a tratti abbastanza impegnativo.

  • ferruccia88 5 nov 2021

    Abbiamo fatto
    Questo percorso oggi, per sbaglio siamo partite al contrario, quindi prima scassateli e poi cresta del terminillo, ma ad un certo punto siamo tonate indietro era molto difficoltoso è molto esposto ed il tempo non ci ha assistito, c’era nebbia ed in seguito ha cominciato a nevicare, il percorso dal mio punto di vista è un po’ difficile specialmente nel tratto per arrivare alla cresta del terminillo, assolutamente per persone esperte

  • Foto di tiszalancioni

    tiszalancioni 23 nov 2021

    Mi aggiungo nella diatriba "esposto" non "esposto" di Crestine Sassetelli dicendo che non mi pare ci siano passaggi particolarmente esposti, occorre solo aiutarsi con mani-piedi e sicuramente io la preferisco nel senso da te indicato (quindi in salita). Diciamo che clima asciutto e buona visibilità (e vento non terribilmente forte) rendono i passaggi più godibili, oltre che meno pericolosi

  • Foto di tiszalancioni

    tiszalancioni 23 nov 2021

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Seguita la traccia con estrema facilità anche grazia all'impeccabile descrizione.
    Complice una giornata eccezionale per limpidezza e colori, ci siamo goduti un anello un poco impegnativo (direi non per tutti, ma come non lo è mai la montagna e la natura in generale!) ma davvero suggestivo con un panorama mozzafiato su mezza Italia centrale.
    Grazie per l'idea (anche se poi i numerosissimi segnavia bianco-rossi su roccia aiutano a non perdere la direzione)

  • Foto di GiampaoloM

    GiampaoloM 21 giu 2022

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    molto bello anche se abbastanza impegnativo

  • simona.ladogana 3 ott 2022

    Fatto ieri in gruppo con 4 bambini. Bellissimo ...adatto a chi va in montagna di norma , non ai principianti. Giornata stupenda avvolti in un mare di nuvole bianche che sembravano panna montata

Puoi o a questo percorso