-
-
1.452 m
664 m
0
2,9
5,7
11,44 km

Visto 1677 volte, scaricato 112 volte

vicino Oliena, Sardegna (Italia)

Giro grande ad anello sul Supramonte di Oliena. Lungo, faticoso e con dislivelli importanti. Il punto di partenza di questo giro è sempre Tuones, sopra Maccione, dove si può lasciare la macchina. Si sale su per i tornanti fino al piazzale di Pradu. Da qui si segue la direzione sud, su evidente sentiero che in non moltissimo tempo conduce su fino alla cima del monte Corrasi a 1463 metri, da dove si può godere di una vista incredibile in tutte le direzioni, se la visibilità lo consente. Da qui ci sono diversi sentieri che conducono in direzione E/NE verso Sa Mandra. Noi ci siamo incamminati verso Sa Nurre ‘e s'Aalpinna (non raggiunta con questa escursione, ma vicino al percorso così come sa Nurra 'e Helle. Vedere anello medio per punti mappa).Da qui Si prosegue a naso sul terreno sconnesso fino al Huvile Vadde ‘e Sa Mandra, meraviglioso pinnettu ben conservato e da cui si gode di un panorama fantastico. Ottimo per fermarsi a pranzo. Ora, invece di prendere il sentiero intuitivo che va verso Hostis e ritorna a Pradu, si scende nel campo inclinato sottostante di Sa Mandra. Si segue l'inclinazione fino a immettersi in un canalone parallelo a quello ben più grande di Badde Su Tuo anche se altrettanto ripido. Si scende su un costone ripido e scosceso ma non esposto, comunque prestare attenzione qui. Si arrivo sul fondo, intercettando Su tuo e dopo poco si è in pianura a 700 metri (siamo arrivati dai 1463 di Corrasi). Si va a vedere Huvile Su Cuggiu e si raggiunge poi Su Hampu de Sòvana. Un percorso intuitivo porta da qui in breve ai piedi di Su Husidore, dove si può decidere anche di andare a visitare (Variante) la grotta di Orgoi o perfino su Huvile De Intro 'e Ishalas. Noi proseguiamo in forte salita invece, lasciandoci ora Su Tuo alla sinistra, fino al Huvile Vilithi Vilithi e poi, sempre lungo percorsi evidenti ed intuitivi, raggiungiamo sa Nurra 'e Sas Palumbas (seguirei omini che portano a dx del sentiero principale), dove gli ardimentosi possono scendere sul ginepro ed accedere alla nurra stessa. (Prestare attenzione). Da qui in poco tempo si raggiunge Pradu e poi Tuones, stanchi ma soddisfatti.

Il giro fatto è da 14/15 km circa A/R ed il tempo di camminata di 8/9 ore circa (tranquilli), Giro molto impegnativo. Occorre essere in buona forma ed avere tempo e luce sufficienti. Dislivelli importanti, talvolta abbastanza brutali, sia in salita che in discesa. Buona parte del percorso si svolge su substrato compatto a parte la discesa verso Sa Mandra e qualche altro punto. Non ci sono grossi problemi di orientamento se si sta attenti. L'orografia del percorso è intuitiva. Attenzione però se c'è nebbia o copertura nuvolosa bassa, il che può rendere l'escursione complicata e anche insidiosa nella parte alta verso Corrasi. Uscita indimenticabile. Viste fantastiche e 3 huviles molto diversi fra loro da poter vedere. Piedi bolliti.Sorrisi grandi.

1 comment

  • Foto di Maccuse

    Maccuse 22-mag-2019

    Ciao un info. Vorrei fare parte del percorso ma al contrario esattamente da sovana fino a punta corrasi. Secondo è fattibile? Si può andare sempre a vista o c'è sentiero? Grazie mille

You can or this trail