-
-
517 m
210 m
0
4,2
8,3
16,66 km

Visto 1767 volte, scaricato 39 volte

vicino Verduno, Piemonte (Italia)

Il percorso si svolge in gran parte su sentieri segnati:
--sent. n. 6 di La Morra (sent. "Grandi Vigne")
--sent. n. 7 di La Morra(sent.dei "Crus del Barolo")
--sent. dei crus di Verduno
--sent. n. 301 della Reg. Piemonte(Roddi-Verduno-La Morra)

I tratti del percorso che collegano un sentiero con l'altro non hanno segnaletica.
Posteggiata l'auto a Verduno si raggiunge la rotonda posta a ovest dell'abitato e si imbocca la stradina asfaltata con indicazione via Madonnina e segnaletica sentieristica del sent. n. 301(Castagni- La Morra).
Si segue con facilità la segnaletica bianco-rossa del 301 sino a La Morra.
Il percorso passa in borgata Castagni e si snoda sul crinale tra la valle del Tanaro a Nord e le piccole valli del rio Talloria dell'Annunziata, del rio Talloria di Castiglione Falletto e del torrente Talloria a Sud.
A La Morra si percorre la centrale via Umberto I,giungendo sul piazzale belvedere da dove si scende lungo il camminamento-scalinata che sta appoggiato ai poderosi bastioni.
Si giunge in via Marconi ,si prosegue in via Vassalli e via Roma da dove si svolta a sinistra su stradina con indicazione stradale per borgata Fontanazza e Cerequio.
Percorsi alcune centinaia di metri a scendere si svolta a sinistra su capezzagna con segnaletica gialla del sentiero numero 6 "Grandi Vigne".
Si segue il sentiero numero 6 fino alla frazione Annunziata passando per borgata Boiolo e borgata Torriglione.
In frazione Annunziata s' imbocca stradina asfaltata con indicazione turistica Az. agricola Monfalletto Cordero di Montezemolo (Borgate Plucotti e Manzoni).
Si prosegue per 200 m. circa per svoltare, poi, a six su sterrata a scendere .
Si trova qui la segnaletica del sent. n. 7 dei crus del Barolo.
Si giunge sulla Sp n. 236,si svolta a six e poi, subito a dex su sterrata a salire sino a giungere in frazione Santa Maria.
Da qui si imbocca la stradina asfaltata con indicazione per borgata Silio e Roncaglia.
Per "tagliare" il primo tornante di questa stradina,noi abbiamo svoltato sulla sterrata a dex della stradina,scendendo sino a guadare un piccolo rio per ,poi ,risalire e ritrovare la stradina asfaltata.
Il passaggio di questo guado è risultato disagevole , molto infossato.
E' preferibile, perciò, specie in caso di piogge recenti con terreno scivoloso,percorrere il tornante della stradina asfaltata.
Al secondo tornante si svolta a six a salire su sentiero tra vitigni sino a giungere sulla carrozzabile ove si svolta a dex a scendere per borgata Silio.
Si svolta a dex al primo incrocio,a six al secondo e , ancora a six a scendere al terzo incrocio.
Percorsi 200 metri circa si svolta a six su sterrata, poi a dex nel fondovalle.
Si trova qui la segnaletica del sent. dei crus di Verduno che viene seguita svoltando a six a salire.
Si arriva ad attraversare la Sp n. 358 e si giunge nuovamente sul crinale Roddi--Verduno,sul sent. n. 301 che viene seguito in direzione Verduno dove si arriva attraversando dapprima un area boschiva, poi , noccioleti e vigneti.

Commenti

    You can or this trail