Tempo  8 ore 2 minuti

Coordinate 3390

Caricato 20 febbraio 2020

Registrato giugno 2019

-
-
1.236 m
24 m
0
6,3
13
25,1 km

Visualizzato 27 volte, scaricato 0 volte

vicino a Castellaro, Liguria (Italia)

La Variante Alta Imperiese è l'alternativa più impegnativa alle ultime tre tappe del Sentiero Liguria, ovvero Lingueglietta - Sanremo (per quanto riguarda il tratto Taggia - Sanremo), Sanremo - Seborga e Seborga - Grimladi.
Parte da Taggia ed arriva a Grimaldi.
La definiamo più impegnativa perchè, a fronte di un chilometraggio pressoché identico, la Variante Alta ha circa 1000 metri in più di dislivello positivo rispetto alla via normale.

Noi l'abbiamo divisa in tre frazioni:
a) Taggia - Perinaldo
b) Perinaldo - Airole
c) Airole - Grimaldi

Il 2 Giugno 2019 partiamo da Taggia (Via Ottimo Anfossi) per passare in Piazza IV Novembre (Chiesa di Santa Caterina), Salita Campo Marzio, Via San Dalmazzo, Vico Palazzo ed infine Via Santa Lucia.
Seguiamo questa anche quando esce da Taggia e comincia a salire verso l'imponente cavalcavia dell'A10.
Con alcuni tornantini che serpeggiano tra i piloni guadagnano quota fino ad arrivare sotto il cavalcavia. Qua la strada si divide e noi andiamo a destra, ignoriamo una stradella sulla nostra sinistra e, poco più avanti, abbandoniamo l'asfalto per prendere a sinistra un acciottolato malmesso che sale tra la macchia e gli uliveti.
Sbucati in uno spiazzo andiamo dritto sulla strada bianca fino all'entrata di una casa, dove abbandoniamo la carrozzabile (che sale alla casa) per deviare leggermente a sinistra su una pista erbosa poco battuta.
Arriviamo in breve ad un incrocio (paline) dove teniamo ancora la sinistra seguendo la freccia per Colle Beuzi.
Cominciamo quindi un tratto a mezza costa, a tratti su sentiero, a tratti su stradelle, dove l'unica costante sono gli ulivi e la vegetazione esuberante che rallenta un po' il passo.
In questo tratto mia moglie, che aveva la gonna, ha preso una zecca. Meglio dotarsi di repellente.
Dopo circa 900 metri arriviamo alle prime case di Beuzi.
In corrispondenza di un rudere in pietra rossa giriamo a destra e poi subito a sinistra su sentiero inerbito che risale tra le case per arrivare sulla strada asfaltata che serve la frazione.
Svoltiamo a destra per proseguire poi sulla sinistra imboccando una strada incementata (cartello proprietà privata divieto di accesso e sbarra).
La stadella passate alcune casette diventa sterrata e perde dolcemente quota rimanendo per buoni tratti anche all'ombra.
Dopo circa 2km arriviamo alla piccola frazione di Pamparà (un pugno di case).
Lasciato l'abitato passiamo una catenella (omologa della sbarra trovata prima) e continuiamo tra uliveti più o meno curati, passiamo un rudere isolato e poi un'enorme serra in disuso, ormai quasi completamente inghiottita dalla vegetazione.
Seguendo sempre la stradella nuovamente in leggera discesa cominciamo ad incontrare alcune case isolate (località Frontè) fino ad arrivare in località Rio Braca, dove ci congiungiamo con un'altra strada proveniente da sinistra.
Passato il ponticello sull'omonimo rio cominciamo a risalire verso il borgo di Ceriana, che raggiungiamo dopo circa 1km.
Ci fermiamo in Piazza Marconi, nei pressi della Chiesa dei Santi Pietro e Paolo, per bere qualcosa di fresco (fa caldo!!) e tirare il fiato presso il ristorante pizzeria La Piazza.
Dopo la meritata pausa attraversiamo il bel borgo passando da Via Sant'Antonio e poi per via Raffaele Doria.
Seguiamo la creuza fino a trovare una scalinata sulla nostra sinistra (palina Monte Bignone) che prendiamo per raggiungere un acciottolato a gradoni che guadagna subito quota superando le ultime case.
Passati alcuni terrazzamenti a vigna arriviamo alla Chiesetta di San Salvatore e perseguiamo dritti, passando alcune case sparse per poi prendere una vecchia mulattiera sulla destra.
Ci addentriamo nel fitto del bosco, sempre in costante salita e su fondo a tratti malmesso per circa 1,6km fino a sbucare su un bel prato dove sorge la chiesa di San Giovanni.
Approfittiamo alcuni minuti dell'ombra fornita da porticato d'entrata per riprendere fiato, dopo di che ripartiamo, seguendo la carrozzabile sulla destra che riprende a salire.
Dopo circa 1km abbandoniamo la strada bianca per svoltare a sinistra su sentiero più disagevole e a tratti confuso tra le piste delle mucche al pascolo.
La salita è continua e assolata.
Dopo circa 1,3km arriviamo sul retro di un'azienda agricola ed in breve incrociamo l'alfalto della SP56, che attraversiamo per riprendere il sentiero in salita di fronte a noi.
Tocchiamo una bella edicola votiva con straordinaria vista mare e passiamo tra le mucche al pascolo fino a sbucare su una stradina asfaltata che sale ad alcuni ripetitori nei pressi del Monte Bignone.
Ci teniamo a destra dell'asfalto, tagliano i tornanti su ripido sentierino fino a raggiungere i ripetitori.
Da qua, un'ampia strada bianca di porta ai prati sommitali del Monte Bignone, dominati dalla chiesa di San Romolo.
Qua e la gente impegnata nel pic-nik domenicale, con qualcuno che è riuscito a parcheggiare fin quasi dentro la chiesa pur di non fare 200 metri a piedi...meglio non commentare!!
Dopo aver passato un edificio in disuso scendiamo sulla sinistra per prendere un sentiero che scende non molto agevolmente nel bosco per circa 2km, quindi risaliamo ancora leggermente per passare il Colle Termini di Bajardo e, poco dopo, il Colle Termini di Perinaldo.
Dopo circa 250 metri, ad un crocevia di sentieri, svoltiamo a destra in discesa.
Dopo circa 800 metri passiamo i ruderi della chiesa di San Pancrazio e dopo altri 2,7km il sentiero diventa Strada Begliun e finalmente raggiungiamo le prime case di Perinaldo.
Attraversiamo Via San Romolo e tiriamo dritto in Via Matteotti, passando la chiesa di Sant'Antonio, poi ancora dritto in via Maraldi e quindi in Via del Popolo per arrivare di fronte alla chiesa di San Nicolò da Bari, dove termina la nostra tappa.

Frazione discretamente impegnativa per lunghezza e dislivello, soprattutto la seconda metà della salita al Bignone, tutta al sole.
fotografia

Piazza IV Novembre, Taggia

Piazza IV Novembre, Taggia
fotografia

Via San Dalmazzo, Taggia

Via San Dalmazzo, Taggia
fotografia

Via Santa Lucia, Taggia

Via Santa Lucia, Taggia
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Località Beuzi

Località Beuzi
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Località Pamparà

Località Pamparà
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Ponte sul rio Braca

Ponte sul rio Braca
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Chiesa dei Santi Pietro e Paolo

Chiesa dei Santi Pietro e Paolo
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Chiesa di San Salvatore

Chiesa di San Salvatore
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Chiesa di San Giovanni

Chiesa di San Giovanni
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Edicola e mucche al pascolo

Edicola e mucche al pascolo
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Chiesa di San Romolo

Chiesa di San Romolo
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Ruderi San Pancrazio

Ruderi San Pancrazio
fotografia

Strada Begliun, Perinaldo

Strada Begliun, Perinaldo
fotografia

Chiesa di San Nicolò da Bari, Perinaldo

Chiesa di San Nicolò da Bari, Perinaldo

Commenti

    Puoi o a questo percorso