Tempo  4 ore 24 minuti

Coordinate 2049

Uploaded 27 marzo 2018

Recorded marzo 2018

-
-
994 m
36 m
0
3,1
6,3
12,58 km

Visto 197 volte, scaricato 4 volte

vicino Boissano, Liguria (Italia)

Sabato 24 Marzo 2018 riusciamo finalmente a riprendere il nostro Sentiero Liguria, dopo un mese e più di sosta forzata causa maltempo.
Alle 6:30 di mattina le previsioni danno qualche goccia a metà mattinata su un po' tutto il centro ed il ponente, niente di importante.
In effetti a Genova pioviggina, a Savona piove e man man che ci avviciniamo a Boissano, piove sempre più forte.
Ci fermiamo all'autogrill per ricontrollare le previsioni e...sorpresa!
Ora danno pioggia battente fino alle 12:00.
Che fortuna!
Decidiamo di arrivare comunque a Boissano e poi valutare il da farsi, la tappa non è lunga, al massimo andremo a visitare le grotte di Toirano in attesa del miglioramento pomeridiano.
5km prima di Boissano smette di piovere, dietro di noi è nero ma davanti c'è quasi il sole.
Incrociamo le dite e alle 9:45 partiamo zaino (e ombrello) in spalle.
Seguiamo le indicazioni SL / X rossa e cominciamo subito a salite, prima tra le creuse di Boissano e poi su lastricato, tra terrazzamenti via via sempre più incolti man mano che guadagnamo quota.
La salita è continua ma mai "mortale".
Gruppetti di capre e qualche cavallo ci guardano distrattamente mentre brucano ai margini del sentiero e qua e la alcune vasche da bagno sono state trasformante in abbeveratoi.
Arrivati alla chiesetta di San Pietrino proseguiamo seguendo i segni SL / X rossa / tacche rosse e gialle (segnavia sentiero Terre Alte).
Il meteo per ora regge, anche se nessuno dei due vuole dirlo apertamente...per scaramanzia!
Il sentiero spiana leggermente per poi riprendere più deciso su un lungo traverso che ci porta al pascolo di Prati Peglia.
Qua svoltiamo a sinistra abbandonando la segnaletica del sentiero Terre Alte e seguendo solo i segni SL / X rossa.
Risalito il prato di addentriamo in un bosco alle pendici del Monte Ravinet, questo è l'ultimo tratto di salita.
I ruderi della Ca' du Fo' (1000 metri circa slm) ci dicono non solo che la salita per oggi è finita...ma che siamo anche al punto più alto di tutto il Sentiero Liguria, varianti escluse.
Cominciamo subito a scendere svoltando a sinistra (segnavia SL / due pallini rossi pieni), passando per altri abbeveratoi ed incontrando due curiosi tubi, un po' arrugginiti e malconci, che ci terranno compagnia per lunghi tratti della discesa, a volte ai lati del sentiero, a volte...in mezzo al sentiero!
In un punto imprecisato del percorso i due pallini rossi pieni spariscono e vengono sostituiti da due linee rosse verticali.
Poco male.
Continuiamo la discesa fino a arrivare nei pressi della chiesa di San Pietro dei Monti, che raggiungiamo con un piccolo strappetto.
Da qua il panorama su Toirano e sulla costa sarebbe bellissimo, se non fosse tutto nero e fosco.
Sulla nostra testa invece c'è quasi il sole e cominciamo a credere di riuscire a scampare l'acquazzone.
Riprendiamo a scendere velocemente con una serie infinita di tornanti, attraversiamo una zona prativa (dove incrociamo ancora per un attimo i segnavia rossi e gialli del sentiero Terre Alte) e riprendiamo a scendere ,questa volta su peggior sentiero (segnavia SL / due linee rosse verticali) per lo più di ghiaione sciolto.
E' un tipo di fondo che detestiamo ed il tratto si rivela il più impegnativo di tutta la tappa, sia fisicamente che moralmente.
Ricompaiono i terrazzamenti a uliveto, i primi abbandonati e poi, man mano, sempre più curati nei pressi della frazione Dari.
Qua tocchiamo l'asfalto sulla SP25.
Ne percorriamo pochi metri in direzione Boissano per poi svoltare a destra in via Costa (segnavia SL), che ci porta in pochi minuti al grazioso ponte in pietra che scavalca il torrente Varatella.
Ancora pochi metri tra le case di Toirano e siamo in Piazza San Martino, il nostro punto di arrivo.
Senza prendere una goccia d'acqua!
Una creusa di Boissano
Si comincia a salire
Chiesa di San Pietrino
Lastricato in costa verso Prati Peglia
Prati Peglia
Bosco alle pendici del Monte Ravinet
Ca' du Fo', il punto più alto di tutto il Sentiero Liguria
Tubi
La chiesa di San Pietro dei Monti
La croce che domina Toirano
Un tratto del percorso
Toirano in vista
Terrazzi e uliveti
Arrivo a Toirano

Commenti

    You can or this trail