Tempo in movimento  un'ora 16 minuti

Tempo  2 ore 34 minuti

Coordinate 1000

Caricato 12 marzo 2018

Recorded marzo 2018

-
-
1.151 m
751 m
0
1,5
3,1
6,18 km

Visto 236 volte, scaricato 10 volte

vicino Coppito, Abruzzo (Italia)

Partenza dalla parte alta e finale di Via del Colle (Pettino). Il sentiero vicino ad un casolare ristrutturato e ad un traliccio dell'alta tensione è ben visibile, si addentra subito nella pineta e consente diversi itinerari. Salita facile per quello della "Madonnina", con ampie viste panoramiche prima di arrivare alla nicchia stessa ricavata nella roccia, al cui interno è custodita la statuetta bianca. Da qui, a destra si salirebbe per "il passo del Falco" e quindi direttamente a Croce Cozza. Invece decido di aggirare subito a sinistra lo sperone di roccia della Madonnina, per raggiungere gli altri speroni poco più in alto di quota, che ben si vedono giù da Via Antica Arischia e dall'abitato di Cansatessa.

Avevo visitato questo posto da ragazzo e ancor oggi sono rimasto stupito da queste alte e severe creste rocciose. Alcuni gruppi di roccia si elevano per un'altezza abbastanza considerevole e forse (almeno quelli più compatti) potrebbero essere usati anche come "palestra" per rocciatori o "climbers". Il passaggio che ho fatto in risalita tra i primi due speroni (situati immediatamente alle spalle e appunto un pò più in alto di quota rispetto alla nicchia della Madonnina) è semplice, ci si deve solo aiutare un pò con le mani, ma è bene stare comunque attenti.

Ho poi raggiunto solo un altro gruppo di rocce ridiscendendo un poco più in basso...ma poi, dopo aver scattato una foto dalla sommità, ho deciso di risalire la montagna fino alla segnaletica per fonte del Salice e poi Croce Cozza. (Se invece decidete di scendere per vedere anche l'altro grande gruppo di rocce, guardate bene il percorso da seguire e muovetevi con molta prudenza per raggiungerlo...ci sono diversi ed improvvisi salti di quota fra le varie concrezioni rocciose...e la sporadica vegetazione spesso non fa vedere e valutare il pericolo. Converrebbe se non siete più che sicuri, aggirare ampiamente i gruppi di rocce...).

Raggiunta Croce Cozza, si prosegue per Monte Pettino (punto più alto 1147 mt) per poi ridiscendere sul "sentiero del Dottore". Dopo qualche tornante, ho deciso di raggiungere il punto di partenza seguendo un nuovo percorso che scende in maniera direttissima dalla cresta di monte Pettino stesso, passando per "Colle Dritto" (da IGM).
Ci si ricongiunge poi al tratto iniziale già percorso.
fotografia

Bivio: a sinistra per la Madonnina, a destra per passo del Dottore e la Rocchetta

Waypoint

La Madonnina

fotografia

Primo sperone di roccia subito dopo 'la Madonnina'

Rischio

Sperone compatto di roccia

Rischio

Gli speroni di roccia su Cansatessa

Intersezione

Segnaletica per Fonte del salice

Waypoint

Croce Cozza

picco

Monte Pettino (1147 mt.)

Commenti

    You can or this trail