-
-
1.159 m
659 m
0
4,2
8,5
16,94 km

Visualizzato 3471 volte, scaricato 26 volte

vicino a Belnome, Emilia-Romagna (Italia)

Premessa: Una prestigiosa rivista di Montagna poco tempo fa annoverava la Val Boreca tra le valli più selvagge d'italia; sicuramente il fascino che traspare non può lasciare insensibile l'escursionista che l'attraversa. Oltre alle famose cime come il Monte Lesima, L'Alfeo o il Carmo, molto suggestivi sono i piccolissimi Borghi che ne fanno parte. L'itinerario qui descritto rappresenta proprio il percorso quotidiano che il Postino percorreva in altri tempi su sentieri e mulattiere per portare a termine il proprio lavoro; 16,5 Km circa con oltre 1000 mt. di dislivello non rappresentavano proprio una passeggiata!!! Nella presente escursione si è considerato di valutare il minor tempo di avvicinamento con l'autovettura partendo dal Ponte sul Boreca (che si costeggerà in parte) attraversando, nell'ordine: Artana - Bogli . Suzzi - Pizzonero - Belnome. Ciliegina sulla torta la splendida cascata tra Bogli e Suzzi in cui (nei mesi estivi) è possibile fare un breve bagno (l'acqua comunque è piuttosto fredda). Si potrebbero scrivere fiumi di parole per cercare di spiegare al meglio cosa aspetterebbe all'escursionista che si avventurasse in Val Boreca (la bellezza del torrente , le caratteristiche della flora, gli splendidi panorami, i caratteristici borghi ecc...), ma non si riuscirebbe comunque ad essere esaustivi; ognuno deve cogliere le proprie sensazioni e le proprie sfumature in base alla propria sensibilità ed alla propria visione della natura. Non resta che aggiungere...buon viaggio!

Tempi indicativi di percorrenza: Ponte Boreca - Artana: min.50' circa;
Artana - Bogli: min. 60' circa; Bogli-Suzzi: min. 60' circa; Suzzi-Pizzonero: min.45' circa;
Pizzonero-Belnome: min 35' circa; Belnome-Ponte Boreca: min.25' circa.

Avvicinamento: Partendo da Piacenza si prende la SS45 in direzione Bobbio/Genova. Si oltrepassa Bobbio, successivamente Marsaglia e, giunti al km.70 della SS45 si svolta a dx seguendo le indicazioni x Zerba. Si oltrepassa prima la frazione di Cerreto (rimanendo sulla circonvallazione senza entrare nel borgo) e, successivamente, proprio il comune di Zerba. Si prosegue ancora un paio di Km fino ad incrociare la deviazione a sx x Belnome che si imbocca in discesa sino a giungere in corrispondenza di un ponticello al quale si parcheggia nell'ampio spiazzo che lo precede (per essere sicuri di non sbagliare basta considerare che da quel punto in poi la strada comincia a risalire verso Belnome).

Partenza: Si oltrepassa il primo ponticello descritto nell'avvicinamento e, dopo aver percorso nemmeno 50 mt. si svolta a dx sul sentiero (prima del secondo ponte del Boreca) invitati dal segnavia del Cai indicante il n°183 (il segnavia sarà sempre presente per tutto l'itinerario). Dopo aver costeggiato il torrente per un centinaio di metri, il sentiero comincia ad inerpicarsi nel bosco tra piccoli tornanti dal quale si uscirà proprio in prossimità di Artana. Occorre considerare, che nei primi Km.2,300 che separano la partenza ad Artana, si effettuerà quasi metà del dislivello complessivo (circa D+480). Dopo circa 50' si arriva ad Artana dove è possibile rifiatare e dissetarsi alla fresca fontana posta in centro paese (in tutte le frazioni è presente una fonte per cui non occorre appesantirsi troppo lo zaino). Finita la sosta si esce dalla parte opposta del paese (sentiero Cai 175/121) x dirigersi verso Bogli su tratta di sentiero decisamente più semplice e rilassante (dislivello in salita quasi impercettibile). Senza incertezze (a parte una svolta a dx in cui è sufficiente fare attenzione al segnavia posto tra due alberi come indicazione della curva) si giunge a Bogli dopo circa 60' e, proprio in prossimità delle prime case, la nostra traccia abbandona per un attimo il segnavia (rimanendo sull'asfaltata), in modo tale da giungere alla splendida e caratteristica fontana punto di ritrovo del paese. Dopo essersi dissetati (ed eventualmente ristorati) si riparte tenendo la fontana alla propria sinistra seguendo la via principale che attraversa Bogli (comunque pedonale) ritrovando il segnavia (abbandonato in precedenza) poco più avanti. Sempre diritto fino ad uscire dal paese per iniziare la lunga e ripida discesa verso il torrente (in alcuni punti il fondo risulta un pò disagevole). Al termine della discesa si guada un piccolo Rio per poi risalire leggermente fino a ritrovare il Boreca che si costeggia. Lo si attraversa poco dopo tramite un ponticello per arrivare presto in un luogo incantato; una splendida cascata con piscina naturale sottostante in cui è possibile fare un bagno (a fianco si trovano anche i resti di un vecchio Mulino). Dopo la doverosa sosta si riparte andando a ritroso sui propri passi per una decina di metri per cominciare ad affrontare la salita che porta a Suzzi. Senza equivoci si giunge al piccolo Borgo e, una volta oltrepassata una piccola (splendida) galleria, ci si trova alla fontana alla quale è possibile riempire nuovamente la borraccia. Sempre aiutati dal puntuale segnavia (Cai n°121) si prosegue ancora in salita sino ad immettersi nella sterrata che, in senso opposto, dal Passo della Maddalena porta proprio a Suzzi. Ancora diritto in lieve salita fino ad incrociare il bivio x Pizzonero. Senza dubbi (grosso cartello ben visibile) si prosegue ancora diritto (superando un cancello) seguendo sempre la sterrata che in circa 20' giunge a Pizzonero (il più piccolo dei Borghi). Rimanendo nella parte bassa del Paese, il sentiero prosegue sempre diritto x dirigersi verso Belnome (ovviamente dopo la classica sosta) seguendo sia il segnavia che una tabella marrone. Dopo circa 35' di saliscendi si arriva proprio nell'ultimo Borgo dell'itinerario nel quale occorre soffermarsi un attimo entrando tra le case del Paese (anche x trovare la fontana nella Piazza principale). A questo punto il sentiero Cai termina ma, per ritrovare l'auto, è sufficiente seguire la strada asfaltata in discesa per poco più di 2 km fino a giungere al punto di partenza.
fontana

Fontana artana

fontana

Fontana Bogli

Fiume

Guado

Guado
Cascata

Cascata del Boreca

Cascata del Boreca
fontana

Fontana Suzzi

fontana

Fontana Pizzonero

fontana

Fontana Belnome

Commenti

    Puoi o a questo percorso