Tempo  un'ora 20 minuti

Coordinate 381

Caricato 25 giugno 2017

Recorded giugno 2017

-
-
427 m
335 m
0
1,3
2,7
5,31 km

Visto 783 volte, scaricato 20 volte

vicino Barbieri, Piemonte (Italia)

IL SENTIERO DEGLI ASFODELI O SENTIERO S2(ROERO)



INTRODUZIONE



L’asfodelo appartiene alla famiglia delle Lilliaceae.
Esso vive ,nell’Europa Meridionale,dai 300 metri sino ai 1800 metri di altitudine.
Nelle nostre zone vive nei prati specie se umidi.
Esso è alto dai 50 ai 100 cm.
Le foglie ,lunghe sino a 60 cm.,larghe 2-4 cm., di colore chiaro,sono dette “radicali” perchè si originano tutte dalla base della pianta dove formano un “cespo”.
Dal centro del cespo origina il fusto che porta alla sua sommità il fiore.
I fiori sono bianchi e sono formati da sei petali(o meglio tepali) larghi sino a 4 cm. e caratterizzati dalla presenza di una linea scura centrale.
Il sentiero degli Asfodeli attraversa la valle degli Asfodeli situata a lato del rio Buriasco(come da segnaletica) ed è ,verosimilmente qui che ,in primavera, è possibile ammirare numerosi gli asfodeli fioriti.


Il percorso attraversa la antica “silva popularis”, grande area boschiva,un tempo assai estesa, che dalla linea delle rocche del Roero si estendeva sino ai territori che degradano verso la pianura situata a Nord-Ovest delle rocche,verso Sommariva Bosco e Poirino.


Il sentiero degli Asfodeli è uno dei sentieri “a tema” del territorio del Roero ed è denominato,anche, sentiero S2.
Il percorso è segnato sia con paline con la dicitura S2 sia con le più recenti paline bianco-rosse della Regione Piemonte(sent. N. 406)




PERCORSO


Il percorso inizia in località Montata delle Pietre,nei pressi dell’agriturismo Uliveto,raggiungibile in auto da Sommariva Perno passando per località Barbieri.
Seguendo la segnaletica ,si imbocca la sterrata che si inoltra nel bosco e che ,inizialmente, si snoda quasi pianeggiante.
Si attraversano aree boschive con alberi ad alto fusto( castagni..querce..).
Il sentiero inizia,poi, a scendere dapprima dolcemente e,in seguito, più ripidamente verso il fondovalle del rio Buriasco.
In fondovalle,all’incrocio, si svolta a dex.
Percorse poche decine di metri, si attraversa “a guado” il rio Buriasco e ,dopo qualche centinaio di metri, si attraversa su passerella in legno un piccolo rio affluente laterale del più grande rio Buriasco.
Si inizia,poi, a risalire verso il bric Rotondo arrivando nei pressi dell’ingresso di cascina Vinadi.
Da dove,percorrendo una larga sterrata, si ritorna alla località Montata delle Pietre(punto di partenza del percorso).


NOTA:
Per avere notizie aggiornate sulla percorribilità del sentiero consulta il sito: "Ecomuseo delle Rocche del Roero"
fondovalle rio Buriasco
guado rio Buriasco
bric Rotondo
cascina Vidavi

Commenti

    You can or this trail