Tempo  2 ore 57 minuti

Coordinate 775

Caricato 19 giugno 2016

Recorded giugno 2016

-
-
1.980 m
1.527 m
0
3,0
5,9
11,82 km

Visto 795 volte, scaricato 10 volte

vicino Hofstatt, Trentino - Alto Adige (Italia)

Monte Testa Nera (Schwarzkopf) m 2031
Partenza Malga di Coredo m 1578
Il monte Testa Nera proposto nel presente itinerario non è una vera e propria cima ma un vasto terrazzo panoramico in sommità ad una alta roccia prospiciente la valle dell’Adige che determina il confine fra le province di Trento e Bolzano. Uno di quei luoghi dove la seconda domenica dopo al festa del Corpus Domini si accende uno dei grandi e suggestivi falò molto cari alle genti del Sudtirolo. Per raggiungere lo Schwarzkopf percorreremo un lungo tratto di uno dei più bei sentieri presenti in val di Non ossia il n. 500 che corre lungo tutto il crinale che separa l’Anaunia dalla valle dell’Adige. La camminata che presentiamo è un percorso ad anello della durata di circa quattro ore (comode pause comprese), ha un andamento ondulato che alterna spesso salite a discese che suddividendone il dislivello, lo rendono più gradevole. Esso si svolge per oltre metà su sentiero e non presentando particolari difficoltà può essere agilmente affrontato da chiunque sia in grado di andare in montagna. (Dislivello 478 m in salita)
Per raggiungere la malga di Coredo dalla statale 43dir poco dopo Dermulo si devia per Coredo e passato l’abitato di Sfruz si arriva la località “Sette Larici” (8.4 km). Da qui si diparte una strada bianca e parzialmente pavimentata che dopo 4.8 km raggiunge la malga. (Parcheggio) Proseguire dopo la malga lungo la forestale segnavia 530 per circa duecento metri ed imboccare a destra il segnavia 525 fino a raggiungere dopo una ventina di minuti fra boschi di larice e prati il sentiero n 500 che seguiremo verso Nord in direzione Roen. In alternativa se volete accorciare un po’ proseguite lungo la forestale con il segnavia 530 per circa 10 minuti (senza deviare sul 525) percorrendo un tratto in discesa della strada fino alla località “pra da stabel” (tabella) dalla quale si dipartono due strade secondarie non segnate ma evidenti da percorrere e che in pochi minuti di salita vi permetteranno di raggiungere il sentiero 500. Proseguite in direzione Nord seguendo le indicazioni fino a raggiungere lo Schwarzkopf. Il percorso è particolarmente affascinante per i numerosi spettacolari scorci panoramici ed alle infilate prospettiche ad effetto sorpresa sulla valle dell’Adige, la strada del vino, e più in la sulle dolomiti. Per chi volesse esagerare, da qui, incirca un’ora attraverso una foresta di pini mughi si raggiunge anche la cima del Roen. Per il ritorno si può seguire la via di salita oppure tornare indietro per pochi minuti lungo il 500 solo fino alla bocca di val Calana e da qui seguire il segnavia 501 che vi porta alla malga vecchia di Coredo (bivacco con tavolo focolare e letti sempre aperto) per poi proseguire lungo strada forestale pianeggiante fino alla malga nuova di Coredo. (La malga è aperta in estate con servizio di ristorazione con ottimi piatti tipici e fattoria didattica tel 3402386026).
Cartografia: Atlante cartografico Trentino tav. 34 Predaia e 24 Montr Roen 1:25000 Ed. 31 Trento
Carta 4LAND n. 155 Val di Non 1:25000
Kompass: 5599 Val di Non 1:35.000; oppure http://www.kompass-italia.it/info/mappa-online/
Waypoint

Bjv530-525

incrocio di sentieri
Waypoint

KUHLEGER HUTTE

baita riparo
rifugio custodito

M COREDO

malga aperta in stagione con ristorante
Waypoint

PASSO PREDAIA

incrocio di sentieri
Waypoint

Pra Stabel

incrocio sentieri
panoramica

SCHWARZER KOPF

punto panoramico
Waypoint

SHWEIGGLHUTTE

riparo
rifugio non gestito

MALGA COREDO VECCHIA

Malga con bivacco aperto tutto l'anno con stufa a legna, tavolo e sei brande

Commenti

    You can or this trail