-
-
1.986 m
1.134 m
0
1,7
3,4
6,78 km

Visto 347 volte, scaricato 2 volte

vicino Schilpario, Lombardia (Italia)

Salita al passo del Vivione per chiusura anello di 2 gg...

Il sentiero è considerato escursionistico, è per quasi più di metà all'ombra di pini, non presenta difficoltà tecniche o passaggi pericolosi, ma....ma
è estremamente ripido e senza sosta quasi fino ai laghetti a forma di cuore.
Se percorso dopo una giornata di cammino come me, la salita "uccide" e sembra non finire mai....essendo poi tra i tronchi di pini, non si riesce mai a vedere la fine!!!

Poi appena la vegetazione finisce, si è quasi arrivati ai laghetti e in piano...da qui tra prati privi di qualsiasi pianta, si passano i 2 laghetti (il terzo è più una pozza), poi si comincia a riscendere verso il sentiero, attenzione che siamo in una valle erbosa piena di torrentelli, al nostro passaggio abbiamo rallentato molto per la presenza di fango e palude!!!!il sentiero praticamente ci passa in mezzo e spesso bisogna deviare per evitare di affondare nel fango fino alle caviglie e mezza gamba.....
Quando si risale (e già si vede il sentiero 416 che dal vivione va al passo del Gatto) fortunatamente il fango finisce....infine ci si ricollega al 416 e ci si dirige verso il rifugio del Vivione.

Consiglio un bel bastone...la presenza di vipere è quasi certa!!! noi un paio le abbiamo avute tra i piedi. (ricordarsi che hanno più paura loro di noi!!)

Lo considero impegnativo per il forte strappo di pendenza iniziale che si protrae fino a oltre metà del sentiero...è anche il pezzo ovviamente più lento!!!

traversata da valle ai laghetti ,circa 2 ore e 30minuti
da valle al vivione, 3 ore 30 (rallentati dal fango)

1 comment

  • emiliano.marin 3-giu-2016

    Ciao, abbiamo fatto lo stesso percorso in estate nella prima meta' di agosto ed e' stato davvero piacevole arrivare in cima appena si inizia a scorgere il primo laghetto e vedere volare verso di noi ad ali estese un falco (penso non fosse un'aquila) con le ali spiegate.

    Confermo che la salita e' sconfortante perche' sembra non si arrivi mai alla fine in quanto non si riesce a vedere tra gli alberi. Ad ogni modo sono stati piacevoli un paio di punti in salita intorno ai 1700 mt dove abbiamo trovato moltissimi lamponi.

You can or this trail