Tempo in movimento  un'ora 35 minuti

Tempo  3 ore 30 minuti

Coordinate 1423

Caricato 9 settembre 2018

Registrato settembre 2018

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
1.559 m
699 m
0
2,4
4,7
9,44 km

Visualizzato 1113 volte, scaricato 12 volte

vicino a Pra de Luni, Veneto (Italia)

Sentiero diretto che porta al Rifugio Settimo Alpini alla Schiara dal Rifugio Col di Roanza. Sentiero alternativo all'accesso da Case Bortot. Tracciata solo la salita. Discesa per la stessa via.
Si parte sulla sterrata che costeggia le pendici del monte Serva. Si passa sotto alle Gallerie e poi per tornanti si giunge al ponte di Mariano. Di qui si sale per la Valle dell'Ardo lungo un bel canyon in ambiente integro e selvaggio. Nel cuore del parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi. Si sale di quota scavalcando più volte a destra e a sinistra il torrente, da quota 1000 m si sale per tornanti nel bosco: il "Calvario". Il rifugio sorge sopra un colle, dove il bosco di faggi si apre per lasciare spazio alla fantasmagorica bastionata della parete sud delle Schiara. La "sciara de oro."

Il profilo altimetrico è OK. Ma il dislivello in salita è circa 1200 metri (andata e ritorno). È quindi richiesto un certo impegno fisico ed un minimo di allenamento. La difficoltà tecnica è la medesima della via normale da Case Bortot. Per la salita ci vogliono almeno 3 ore.
Punto informativo

Inizio del Sentiero dal Col di Roanza

Poco prima del Rifugio Col di Roanza (circa 500 metri), una strada sterrata si stacca a sinistra. All'imbocco la tabella.
Waypoint

Mulattiera.

Si procede in costa su facile strada sterrata
Rovine

Caseretta

Casere abbandonate, seppure in un bel posto, forse restauro in vista?
Vetta

Monte Serva

Questa è la spallone nord ovest del monte Serva. Quella che per intendersi comprende la Boca del Rosp.
Panorama

Vista sullo Schiara

Peccato per le nuvole. I bastioni si intravedono.
Galleria

Gallerie

Scavate per far passare la carrabile per costruire l'acquedotto. La galleria è lunga quasi mezzo chilometro, luce entra da alcune finestre scavate a lato.
Panorama

Dalle gallerie

Vista sulle propaggini della Schiara.
Ponte

Ponticello

Per passare sopra un torrentello
Ponte

Ponte di Mariano

Sul torrente Ardo. Luogo di grande storia. Il pastore Mariano.
Fauna

Vipera che prende il sole

Così bella, da sembrare finta, speriamo che nessuno la distrurbi. Sembra un monito a fare attenzione.
Ponte

Ponticello

Alta Valle dell'Ardo. La gola si stringe.
Panorama

Col Visentin

Visto dal ponticello lungo l'Ardo, si inizia a salire. Dall'altro lato della Valbelluna la catena del Nevegal.
Cascata

Stillicidio

Lago

Boione splendido

Icl fiume erodendo il calcare ha creato giganti marmitte. In dialetto i "boioni". Caldo permettendo ci si può tuffare.
Cascata

Boioni

Alta valle dell'Ardo. Acque verdi e cristalline, creano bellissimi giochi.
Rifugio custodito

Rifugio settimo Alpini alla Schiara

Il rifugio sorge su un colle, e dietro si apre, maestoso, il sipario sulla parete sud della Schiara. Anfiteatro grandioso.
Rifugio custodito

Rifugio in festa

Concerto della rassegna "Armonie delle Dolomiti". Bellissimo ascoltare la musica classica, e vedere apparire, tra uno squarcio di nubi, la Guséla del Vescovà.

1 commento

  • Foto di greanes

    greanes 10-set-2018

    Interessante alternativa al classicissimo percorso. Appena posso la provo

Puoi o a questo percorso