Tempo  7 ore 11 minuti

Coordinate 2261

Uploaded 22 dicembre 2017

Recorded dicembre 2017

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
1.270 m
850 m
0
4,1
8,3
16,51 km

Visto 359 volte, scaricato 18 volte

vicino Covigliaio, Toscana (Italia)

Bella escursione all'interno dell'Area Naturale Protetta di Interesse Locale "Sasso di Castro - Monte Beni". L'escursione si svolge in parte su tratti di sentiero non marcato, su strade bianche, su tratti di sentiero CAI e sul percorso del "Trail delle Tre Cime di Covigliaio" (segnavia rosa). Consiglio di seguire la traccia.
Si parte dal centro dell'abitato di Covigliaio, c'incamminiamo lungo Via Belvedere Covigliaio sulla destra del bar Poggetto. Percorso un breve tratto svoltiamo a sinistra in Via Covigliaio Savena, risaliamo la mulattiera, adesso siamo in ambiente boschivo. Superato un tratto con alcuni abeti caduti ci ritroviamo sulla strada bianca che seguiamo per un breve tratto in direzione del Colle di Covigliaio svoltando successivamente a sinistra verso il punto panoramico “i Sassarelli” (mt.1111). La vista sulla sottostante Valle Savena spazia in lontananza fino alle cime imbiancate del Corno alle Scale e del Cimone. Proseguiamo per circa 300 metri lungo il sentiero nel bosco ritrovando la strada bianca; qui seguiamo adesso il percorso del Trail delle Tre Cime di Covigliaio (segnavia Rosa). Risaliamo il versante, a tratti ripido, arrivando al belvedere del Monte Rosso (mt. 1197). Una comoda panchina ci permette di ammirare il panorama sulla Valle del Santerno, con la conca di Firenzuola ed il circostante Appennino, sulla nostra sinistra Monte Beni che raggiungeremo nel pomeriggio. Seguendo il crinale scendiamo su una selletta per poi risalire il ripido versante fino alla croce di Sasso di Castro (mt.1276), la massima quota della nostra escursione. Anche qui il panorama sulla Valle del Santerno è superbo, nel roccioso versante rivolto verso Firenzuola riusciamo a vedere un branco di Mufloni. Sasso di Castro è uno dei diversi punti di avvistamento di questo bellissimo mammifero presenti all’interno dell’A.N.P.I.L “Sasso di Castro – Monte Beni”. Seguendo il sentiero CAI n°737 iniziamo a discendere, svoltiamo a destra seguendo le indicazioni per la Fontana dell’Amore (sentiero non marcato). Siamo di nuovo su una pista forestale, superando alcune piante cadute proseguiamo facendo una deviazione fino al rifugio di Poggio Savena (mt.1132) (tavoli e caminetto all’interno). Ritornati sui nostri passi, proseguiamo l’escursione lungo la pista forestale, ripassiamo dal bivio Sassarelli/Monte Rosso continuando sulla strada di campagna. Seguiamo adesso il percorso del Trail delle Tre Cime di Covigliaio, alternando tratti di sottobosco a vecchie mulattiere giungiamo sulla strada bianca che proviene da Covigliaio e conduce a La Serra (sentiero CAI n°735). La attraversiamo, continuiamo a seguire nel bosco il percorso Trail che si innesta di nuovo sul sentiero CAI n°735. Seguiamo il sentiero, sul versante di Monte Beni troviamo La Buca delle Fate (mt.1211), ove vi sono i resti dell’antica Rocca di Monte Beni del 1290. Una panchina ci permette di ammirare il panorama sulla Valle del Santerno. Ancora un breve tratto in ripida salita, arriviamo sulla cima di Monte Beni (mt.1263); il panorama a 360° e stupendo, la giornata limpida ci permette di vedere in lontananza alcuni rilievi imbiancati delle Alpi. Sulla croce è presente il libro di vetta, inoltre in un anfratto sottostante vi è una piccola statua della Madonna. Se non si vuole fare la stessa strada dalla cima di Monte Beni prosegue il percorso Trail, vi è un sentiero attrezzato con corde (attenzione è scivoloso e abbastanza ripido), che ci fa scendere sulla sinistra della frana dove ritroviamo un sentiero (abbandonare percorso Trail) che, costeggiando la vecchia cava, ci riporta a valle dell'area pic-nic Le Pianore, sul sentiero CAI n°735. In questa noi escursione decidiamo di scendere da Monte Beni tornando sui nostri passi e seguendo il sentiero CAI n°735, passiamo da La Serra, dal piccolo laghetto Le Pianore (area attrezzata con tavoli per pic-nic) riprendendo a valle il percorso Trail. Di nuovo in ambiente boschivo, con alcuni alberi caduti, passiamo dal lago di Belvedere giungendo brevemente a Covigliaio.

3 commenti

  • Foto di daniele.lombardi83

    daniele.lombardi83 10-mar-2019

    I have followed this trail  View more

    Grazie per questo bellissimo trek, era un po' che volevo andare in zona, anche se oggi il fortissimo vento e la nebbia ci hanno impedito di godere dei panorami...ci torneremo!
    Ci sono un mare di bivi e sentieri, più o meno tracciati, per cui la traccia è di grande aiuto.
    Purtroppo il Rifugio Poggio Savena ora è in precarie condizioni, il vento si è portato via l'impermeabilizzante dal tetto e con esso la canna fumaria del camino....quindi in caso di pioggia non offre più un grosso riparo....
    Una curiosità, il tuo GPS quanto disllivello positivo ti segnalava su questo giro? Il mio Garmin dice 1100 D+ e mi sembrava un pelo esagerato, ma potrebbe anche essere!
    Ciao e grazie
    Daniele

  • Foto di Mokatrekking

    Mokatrekking 13-mar-2019

    Buongiorno Daniele, mi fa piacere che che hai apprezzato questa mia escursione e che la traccia ti sia stata d'aiuto; ti confermo la bellezza del panorama in giornate limpide. Speriamo che nel Rifugio Poggio Savena possa essere quanto prima ripristinata la copertura ed il caminetto. Se non ricordo male mi sembra che il mio GPS mi dava un dislivello positivo di 420 ed un dislivello positivo complessivo di 777.
    Un saluto e chissà che un giorno non ci troviamo su qualche sentiero. Buon cammino, Mokatrekking.

  • Foto di daniele.lombardi83

    daniele.lombardi83 13-mar-2019

    Trovo spesso le vostre firme ed adesivi...prima o poi vi becco su qualche sentiero 😀

You can or this trail