Tempo  3 ore 18 minuti

Coordinate 954

Caricato 25 marzo 2019

Recorded marzo 2019

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
362 m
176 m
0
2,7
5,5
10,96 km

Visto 162 volte, scaricato 9 volte

vicino Corneliano d'Alba, Piemonte (Italia)

SANTUARIO MADONNA DEI BOSCHI (da Corneliano)
(anello Corneliano,Valmaggiore,santuario Madonna dei Boschi,Cascinotto,borgata Bricco)

INTRODUZIONE

Il nostro percorso odierno si svolge nel Roero centrale,su un sentiero ad anello che partendo da Corneliano arriva a borgata Valmaggiore e al santuario della Madonna dei Boschi(Vezza d’Alba) per ,poi, tornare a Corneliano passando per borgata Cascinotto e borgata Bricco.

SEGNALETICA:
---il percorso ha la segnaletica del sentiero S4 e del sentiero regionale n.409(direzione Vezza) dal quadrivio Quaglia,posto sotto al bric Quaglia(vedi waypoints) fino al santuario Madonna dei Boschi.
---ha la segnaletica del sentiero regionale n.409(direzione Bricco e Piobesi) e S4 dal bivio strada Marini fino alla località Bricco(vedi waypoints).
---non ha segnaletica nelle restanti parti,dal santuario al bivio di strada Marini e da Bricco a Corneliano.
Il percorso in data Marzo 2019 ha ottima percorribilità :non vi sono tratti con vegetazione in eccesso o con erba alta:

CORNELIANO:
Corneliano sorge lungo il percorso dell’antica strada romana che da Alba giungeva a Torino e il suo nome trae origine dalla famiglia romana dei Cornelii che in questo luogo possedevano un “fundus”
Molti oggetti e lapidi risalenti all’epoca romana sono stati ritrovati in questa zona.
Corneliano,nel medioevo,fu luogo strategico importante per il controllo del territorio ed ebbe il suo castello che fu costruito sulla sommità della collina che sovrasta il paese.
Dell’antico castello resta,oggi,solamente la bella torre decagonale.

SANTUARIO MADONNA DEI BOSCHI:
La chiesa è situata su un bricco posto tra la valle Sanche e la valle Maggiore e risale al XIII secolo(romanica).
Nel 1520 la famiglia Roero fece costruire accanto ad essa un convento per i frati.
La chiesa ebbe ,in seguito, varie ristrutturazioni e i resti della originaria struttura romanica(archetti pensili,un arco a tutto sesto, parti di contrafforti)sono visibili ,oggi,solamente dai locali interni dell’antico convento.Il piccolo campanile,in stile barocco,fu eretto nel 1737.
Nella cripta della chiesa ,nel 600 e 700,furono sepolti i discendenti della famiglia dei Roero del ramo di Vezza e Guarene.

SENTIERO S4:
Il sentiero S4 è un percorso del Roero centrale che partendo da Vezza di Alba raggiunge Santa Vittoria d’Alba passando per i paesi di Piobesi,Corneliano e Monticello.

PERCORSO
A Corneliano,si imbocca via Pesio situata alla dex della chiesa SS. TRinità.
Da via Pesio,in corrispondenza di un pilone votivo,si svolta a six su sterrata.
Percorsi 250 metri,al bivio,si va a dex a salire lungo un crinale collinare verso il bric Quaglia.
Giunti al quadrivio sotto al bric Quaglia si svolta a six.
Da qui fino al santuario troveremo la segnaletica del sentiero S4 e del sentiero regionale n.409 (direzione Vezza).
Percorsi 600 metri,al bivio successivo(sotto al bric Pian di Montaldo) si svolta a dex(a 90°)
Si passa accanto a una chiesetta ,poi,al cascinale Battagli.
Percorsi ancora 200 metri,,incrociamo proveniente da six ,il sentiero del Tasso che prosegue anch’esso per il santuario e per Vezza d’Alba.
Si prosegue lungo il crinale tra la valle Maggiore(a dex) e la valle Sanche(a six)su strada Valdolino.
Si raggiunge e attraversa la borgata Valmaggiore.
Oltrepassata la borgata e percorsi 300 metri,dalla strada asfaltata si svolta a six su sterrata.
Percorso 1 km. tra vigneti,si raggiunge il santuario Madonna dei Boschi.
Oltrepassato il santuario,si scende per 300 metri su stradina asfaltata per svoltare,poi,a dex su sterrata.
Si scende nel fondovalle della valle Maggiore arrivando in borgata Cascinotto.
Qui si attraversa la strada asfaltata e,percorsi 100 metri,si svolta a six su sterrata che va a passare il rio di fondovalle su ponte per risalire,poi,il versante opposto della valle.
Ad un primo bivio si va a dex.
Ad un secondo bivio,già nel bosco, si va ancora a dex.
Si effettua un lungo traverso “a mezzacosta” nel bosco lungo il versante dex della valle Maggiore fino a svoltare a six per arrivare sul crinale posto tra la valle Maggiore(a dex) e la valle Oscura (a six).
Dal sentiero del crinale si arriva al bivio con strada Marini,si va a six(da qui fino a borgata Bricco c’è segnaletica del sentiero n.409).
Al successivo bivio si va a six e si arriva in località Bricco dove si svolta a dex su sterrata(passando da un sentierino più alto o dalla strada asfaltata sottostante(vedi foto).
Da qui si prosegue su sterrata svoltando a six al primo bivio,da dove si arriva a Corneliano in 15 minuti circa.


PRANZO
(presso la trattoria Bric a San Giuseppe(frazione di Castagnito)

----ANTIPASTI:

Insalata di cereali con misticanza,rucola,valeriana,semi di girasole e di zucca,pomodorini,uova di quaglia all’aceto balsamico (una porzione)

---PRIMI
Minestrone di legumi e orzo(per uno)

-----SECONDI:
Brasato al barolo con contorno di verdure(per due)

-----DOLCI
Crumble di mele con gelato alla vaniglia

BEVANDE
Due calici di dolcetto,birra ,acqua minerale

OTTIMA QUALITA’

Totale Euro:70
quadrivio Quaglia
cascina battagli
strada Valdolino
Valmaggiore
bric Valmaggiore
Santuario Madonna dei Boschi
borgata Cascinotto
gruppo foto(uno)
crinale val Maggiore-valle Oscura
bivio strada Marini
borgata bricco
via Lemonte

1 comment

  • Foto di boninobruno

    boninobruno 28-mar-2019

    I have followed this trail  verificato  View more

    Bravo Marioparigi sempre bei percorsi ben dettagliati

You can or this trail