Tempo  2 ore 59 minuti

Coordinate 1259

Caricato 23 gennaio 2019

Recorded gennaio 2019

-
-
895 m
296 m
0
2,4
4,8
9,54 km

Visto 102 volte, scaricato 4 volte

vicino Ronco Scrivia, Liguria (Italia)

Sabato 12 Gennaio 2019 siamo a Ronco Scrivia per fare un anello con destinazione il Monte Reale.
Lasciata l'auto in Piazza Oratorio, presso la chiesa di San Martino, prendiamo il ponte "medioevale" che scavalca lo Scrivia e facciamo poi un sinistra/destra per passare sotto l'autostrada A7.
Sbucati in via Cambiaggio troviamo sul muraglione di fronte a noi i "due triangoli gialli vuoti" che ci accompagneranno sino in cima al nostro monte.
Seguendo i segnavia svoltiamo a destra e, dopo pochi metri, giriamo a sinistra su passaggio pedonale che ci porta di fronte ad una casa.
Sulla destra di essa proseguiamo su stretto acciottolato che sale tra le case, incrociando per tre volte Via Cascine.
Giunti per la terza volta in Via Cascine, all'altezza di un tornante, andiamo a destra su sentiero che sale meno ripido che ci porta in frazione Cascine.
Proseguiamo in salita tra le case e teniamo la sinistra all'unico bivio che troviamo.
Passate le ultime case la strada diventa incementata e, dopo poche decine di metri, fa una curva a sinistra. Noi invece tiriamo dritto su sentiero, a tratti un poco sconnesso, che sale fino ad una cappelletta.
Andiamo a destra su carrozzabile erbosa praticamente in piano fino a raggiungere la stazione di partenza della teleferica che serve il Monte Reale.
Proseguiamo dritti entrando nel bosco, ora su sentiero, e guadagnando rapidamente quota.
Dopo aver passato un pilone della teleferica la salita si fa più decisa e così continuerà bene o male fino alla cima, alternando sentiero a tratti più pietrosi.
Poco sotto la cima, incontriamo il bivio per Minceto / Reopasso che ci servirà poi al ritorno...ma al momento ci interessa solo arrivare in cima!
Un ultimo strappo ci porta sul Monte Reale, con col bel Santuario di Nostra Signora di Loreto ed il rifugio annesso.
All'esterno non mancano panche e barbeque per la bella stagione.
Il rifugio interno (non gestito e sempre aperto) consiste in due ampi locali, uno con panche, tavoli e stufa, l'altro attrezzato a cucina.
Dopo una breve sosta le temperature non proprio primaverili ci suggeriscono di rimetterci in moto.
Ritorniamo sui nostri passi fino al bivio per Ronco / Minceto, svoltando a sinistra in direzione di quest'ultimo (segnavia "tre pallini gialli").
Eccetto la primissima parte, si scende più dolcemente rispetto alla salita, alternando tratti quasi in piano con altri a tornanti.
Passata la base di una formazione rocciosa a forma di cono detta "Rocca dê Premè" troviamo un breve tratto pianeggiante, attrezzato con una corda. Onestamente non ne abbiamo visto l'utilità, dato che non è ne un tratto "tecnico" ne esposto...comunque la prudenza non è mai troppa, no?
Dopo meno di 1 km dopo arriviamo in vista dei tetti di Minceto.
Al bivio andiamo a destra (a sinistra si continua per il Reopasso) e scendiamo tra le case della bella frazione.
Lasciato Minceto alle spalle scendiamo per la stradina asfaltata fino all'altezza di un tornante, dove tiriamo dritto su sterrato.
Perdiamo quota sempre dolcemente, attraversando incolti e boschi. Il tratturo/sentiero è poco battuto e la segnaletica ("due X gialle") praticamente inesistente, ma si cammina sempre bene.
Dopo un doppio tornante il percorso descrive un'ampia curva a sinistra per dirigersi verso la frazione di Malvasi, che raggiungiamo dopo aver superato alcune piccole frane nei pressi del guado sul Rio delle Scabie.
Giunti a Malvasi non ci resta per percorrere la strada asfaltata che ci riporta in Via Cambiaggio.
Svoltati a destra, con l'autostrada da una parte e d il convento delle Suore Benedettine dall'altra, torniamo al sottopasso ed al ponte "medioevale" per chiudere l'anello e tornare alla macchina.

Segnavia:
- Ronco Scrivia / Cascine / bivio Minceto / Monte Reale: due triangoli vuoti gialli
- Monte Reale / bivio Minceto: due triangoli vuoti gialli
- Bivio Minceto / Minceto: tre palini gialli
- Minceto / Malvasi / Ronco Scrivia: due X gialle

Sentiero ottimo e ben segnato da Ronco al Monte Reale e dal Monte Reale a Minceto, meno curato e poco segnato da Minceto a Ronco.
Il Monte Reale visto dal piazzale presso l'Oratorio San Giacomo
Ponte pedonale sullo Scrivia
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Passaggio in frazione Cascine
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Fioritura di Ellebori
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Monte Reale con l'omonimo rifugio e il Santuario Nostra Signora di Loreto
Bivio Ronco / Minceto
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Passaggio sotto la Rocca dê Premè
Tratto (inspiegabilmente) attrezzato con corda
Un tratto del percorso
Arrivo a Minceto
Minceto
Minceto
Minceto
A centro tornante andare dritto su sterrato
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Uno dei piccoli smottamenti da superare nei pressi del Rio delle Scabie
Guado al Rio delle Scabie
Un tratto del percorso
Passaggio in frazione Malvasi
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Rientro a Ronco sul ponte pedonale

Commenti

    You can or this trail