Tempo  3 ore 41 minuti

Coordinate 746

Uploaded 27 novembre 2016

Recorded novembre 2016

-
-
646 m
426 m
0
2,1
4,2
8,42 km

Visto 590 volte, scaricato 28 volte

vicino Clinica Madonna del Tufo, Lazio (Italia)

romitorio di s.angelo in lacu.
si parte dal ristorante la foresta..parcheggiando l'auto vicino al bar di fronte....e seguendo la mia traccia gps ci si porta al fianco destro del ristorante dove inizia il sentiero si arriva a breve a incrociare la via francigena ben segnalata che a sinistra porta a nemi o genzano e a destra al lago di castel gandolfo....noi prendiamo a destra,si scende x un centinaio di metri e si fa il sottopasso (consigliata una torcia...anche quella dello smartphone x non inciampare in qualcosa che porta con se lacqua piovana che vi scorre in caso di piogge forti)si passa oltre e inizia un bel sentiero nella boscaglia x circa 500 metri dove si cammina bene su un sentiero tra arbusti e rocce levigate dal vento e acqua...si arriva poi a un bivio*** dove a sinistra si curva stretto e si scende verso il sentiero che porta ai cappuccini oppure deviando un po prima dove ce un bivio che scende verso le sponde del lago (la discesa del diavolo)oppure dopo un po scendendo per quest'ultima si devia a destra x il romitorio.ma noi questo percorso lo faremo al ritorno dal romitorio in modo di fare il percorso ad anello.quindi torniamo a noi..al bivio sopra citato ***anziché scendere stretti a sinistra x la via francigena ....dobbiamo invece proseguire a destra da li si arriva subito alle grotte ...le piu grandi che ci sono li nei dintorni...si costeggiano e si oltrepassano...da QUI SEGUITE BENE LA TRACCIA GPS E CONTROLLATE TUTTI I WAIPOINT CHE HO MESSO SUL PERCORSO CI SONO ONDICAZIONI E FOTO DEI LUOGHI.
a breve si scende ripidi a sinistra a zig zag.seguite bene la traccia e ricordatevi che ...al primo traliccio alto in ferro dei cavi dell'alta tensione...ce un bivio..(anche se sembra piu piccolo e meno battuto...)prendete a destra lasciandovi il traliccio sulla vostra sinistra...il sentiero e poco segnalato e alcuni tratti poco visibili con qualche deviazione che puo trarre in inganno quindi controllate bene la traccia e guardate bene i segni che ci sono ...in alcuni punti ci sono dei nastri rossi attaccati ai rami ...in altri il segno CAI a 2 strisce bianca e rossa....si scende un bel pezzo immerso nella fitta vegetazione..prima di arrivare nei pressi del romitorio che vi troverete poi più avanti e sulla vostra destra. ...bello ..un bel pezzo di storia locale....passando x tutto il romitorio e dopo aver ammirato i suoi suggestivi resti di edifici e serie di grotte comunicanti...e scendendo leggermente.alla fine delle rovine continua il sentiero che a sua volta scende a sinistra e ricomincia un sentiero lungo circa 2 km piu o meno...segnalato un po in tutte le maniere...nasti Rossi....bandierine del CAI...e canne di bambù messe a mo' di paletto colorate in punta con segno del CAI...che vi indicheranno il percorso un po incasinato all'inizio perche si va su e giù e passando x piccoli sentierini stretti in alcuni tratti scivolosi e pendenti a destra con dei vuoti sotto la vegetazione.. che ci costeggia a destra...incontrando anche numerosi alberi caduti di traverso sul sentiero ...alcuni sono facilmente scavalcabili alcuni sono abbastanza alti da passarci sotto piegandosi un po'....solo nellultimo pezzo si cammina un po meglio.si arriva poi alla fine dove si incrocia il bivio ..(da me segnalato) ..con la discesa del diavolo di cui parlavo prima all'inizio...noi la faremo salendo ..quindi proseguendo a sinistra e in salita passando subito sotto un albero caduto di fianco a un grosso masso (ce la foto sul waipoint)...si percorre tutto il sentiero e alla fine si arriva sul sentiero principale..una sterrata larga comodissima che ci riporterà indietro....quindi si gira adesso a sinistra e percorrendola tutta si arriva a un ponticello in ferro e poi si sale... in un percorso che non e piu sterrato ,ma è tutto in roccia(volendo si puo costeggiare sulla sinistra dove corre un sentierino sterrato e stretto,parallwlo al sentiero principalw in roccia... tra la vegetazione a sinistra e roccia a destra..io sono passato li)alla fine della salita ci ritroveremo al nostro bivio*** iniziale che chiudera il nostro giro ad anello ...per poi ritornare( a destra )per il sentiero gia fatto allinizio di tutto il percorso che ci riporterà ripercorrendolo al contrario, al ristorante la foresta....spero di essere stato esaustivo nelle spiegazioni e segnalazioni e di essere di aiuto a tutti voi che fate escursioni come me...commentate se volete...ciao a tutti e buona escursione.
grotte
al bivio a destra
romitorio di s. angelo in lacu
romitorio
romitorio
piccolo guado
scorcio del lago
P.S. arrampicate in alto sulla sistra mentre si percorre il sentiero in questo punto in curva..si intravedono appena degli archi di grotte...mi sono arrampicato x 20 metri arrivando davanti all'imbocco..e ho visto che cera del materiale visibile...tipo corde...taniche..oggetti nuovi e messi ordinati...ma non ho visto oltre ho appena sbirciato e sono andato via eseendo in solitaria e non sapendo chi ci fosse li sopra in un punto cosi nascosto e a che scopo poi...bho.
bivio con la discesa del diavolo che porta giu alle sponde del lago

Commenti

    You can or this trail