Allino

Tempo in movimento  8 ore 14 minuti

Tempo  12 ore 6 minuti

Coordinate 3696

Caricato 31 agosto 2019

Recorded agosto 2019

-
-
3.528 m
1.798 m
0
5,0
10
20,05 km

Visto 33 volte, scaricato 1 volte

vicino Margone, Piemonte (Italia)

Dopo un anno che son stato sulla vetta del Rocciamelone, decido di risalirlo dal versante opposto.
Questa salita, rispetta a quella fatta dall'altro versante è più impegnativa, non solo per il dislivello ma per la varietà di ambienti da attraversare che, non sempre, sono banali.
Un mio consiglio è quello di fare prima l'ascesa dal versante opposto, partendo quindi dal rifugio La Riposa e solo successivamente fare questa salita dato che, a mio parere, da questo versante è molto più bella e varia dove è maggiore l'impressione di trovarsi in ambienti severi e selvaggi.
Sicuramente se volete fare delle ascese poco frequentate questa è ideale.
Un tratto di salita prevede l'attraversamento del ghiacciaio del Rocciamelone. Io ho portato i ramponi ma non li ho utilizzati. In tutti i casi consiglio di portarli dietro.

- WAYPOINTS -
- Lago di Malciaussia (1805m) / Rifugio Vulpot (1805m) - Partenza
- Rifugio Tazzetti (2642m)
- Pian dei Morti (2993m)
- Col della Resta (3183m)
- Ghiacciaio del Rocciamelone (3220m)
- Santuario e Bivacco Santa Maria al Rocciamelone (3534m)
- Rocciamelone (3538m)
- Ghiacciaio del Rocciamelone (3220m)
- Col della Resta (3183m)
- Pian dei Morti (2993m)
- Rifugio Tazzetti (2642m)
- Lago di Malciaussia (1805m) - / Rifugio Vulpot (1805m) - Arrivo

- COME ARRIVARE ALLA PARTENZA -
Arrivando da Torino, si prende la Tangenziale Nord per poi imboccare le uscite di Venaria Reale, Borgaro e Caselle (aeroporto).
Seguire poi le indicazioni per Lanzo. Raggiunto l'abitato di Germagnano ad un incrocio svoltare a sinistra in direzione di Viù e Lemie. Superata Usseglio si arriva a Margone. Dopo 8-9km, in 15 minuti si arriva al lago di Malciaussia.

- POSSIBILITÀ' DI PARCHEGGIO -
Lungo la sponda destra del lago c'è un parcheggio che accoglie una ventina di auto. Inoltre si può parcheggiare in prossimità del rifugio Vulpot o negli slarghi a bordo strada lungo il lago.
Parcheggio gratuito.

- PERCORSO NON RACCOMANDATO CON IL VOSTRO AMICO CANE -
L'opinione è puramente personale ma, il mio cane in cima non lo porterei.
Non ci sono problemi per arrivare al rifugio Tazzetti anche se andrebbe legato dato che si attraversano pascoli con pecore e mucche (attenzione anche ai cani dei pastori).
Nei tratti dopo il rifugio, ci sono troppi punti che possano creare situazioni di pericolo ed anche l'attraversamento del ghiacciaio potrebbe ferire le zampe del cane.

- DIFFICOLTÀ ATTIVITÀ -
T2 per il tratto dal lago di Malciaussia al rifugio Tazzetti
T3+ / T4- / F per il tratto dal rifugio Tazzetti alla vetta
Questi livelli di difficoltà si basano sulla mia salita personale quindi in condizioni di tempo abbastanza ottimali: niente ghiaccio, neve o pioggia che alzerebbero sicuramente il livello di difficoltà

Attività svolta il 30/08/2019

Uscita in solitaria
A causa del caldo, i ramponi non servono nemmeno... E' comunque meglio averli...
Questo sfasciume mi accompagnerà fino in vetta
Visibilità nulla a 360° e pioggia mista a grandine... ma è anche bello così !!!
Arrivo in vetta e c'è il parroco che recita la messa a 3, forse 4 persone ed intorno il silenzio totale infranto solo dai miei stanchi passi... bellissimo !!!
Un tratto di alcune decine di metri obbliga a camminare su facile cresta rocciosa. Stando attenti all'ometto in foto, si puo' imboccare un sentiero a destra che scende per 10-20 metri che permette di evitare il tratto di cresta. Si ricongiungerà quando saranno finiti i grossi massi, dove il sentiero diventa più ripido per il tratto finale.
Al rientro la visibilità è scarsissima... fortunatamente la traccia registrata all'andata è stata un grande aiuto !

Commenti

    You can or this trail