Tempo in movimento  4 ore 5 minuti

Tempo  4 ore 50 minuti

Coordinate 2498

Caricato 7 marzo 2020

Registrato marzo 2020

-
-
1.150 m
211 m
0
3,6
7,2
14,34 km

Visualizzato 12 volte, scaricato 0 volte

vicino a Rocchetta Nervina, Liguria (Italia)

Sentiero ad anello con partenza da Rocchetta Nervina. Dal centro di questo borgo, parte un sentiero che si inerpica verso le montagne che si trovano alle sue spalle. Il sentiero è ben segnato ed all'inizio dello stesso vi è una transenna con dei cartelli che vietano il canyoning. La pendenza è apprezzabile. Dopo alcuni km tutti in salita, si trovano le indicazioni per "Airole", teoricamente avrei dovuto seguirle (come indicato dal mio libro di trekking), ma dato che per i miei gusti avevo fatto troppa poca strada, decido di proseguire dritto, ed ovviamente in salita. Impossibile sbagliare sentiero in quanto tracciato bene e, nei crocevia più importanti, c'è sempre la cartellonistica che ti indica i luoghi che si raggiungono nelle varie direzioni.
Giunto in cima (6 km di sentiero e 1000 mt. di guadagno altimetrico) , imbocco la famosa Alta Via dei Monti Liguri scendendo verso sx. La strada è costituita da una carrareccia di sicura provenienza militare in quanto lungo la stessa sono presenti varie costruzioni tipo "bunker" ed una piccola caserma ove nella struttura adiacente sono presenti i classici locali che venivano adibiti a "servizi" igienici. Proseguo in discesa fino a quando nel guard-rail, é presente una indicazione scritta con vernice che indica la direzione per tornare a Rocchetta N., scendete di lì come ho fatto io, ma dopo circa 200 mt, quando vedrete due segni con strisce orizzontali bianco-rosse, uno davanti a voi ed uno a sx, seguite quello di sx.!!! Io, purtroppo, credendo che fossero due sentieri differenti, ho proseguito dritto, uscendo così dal tracciato (molto impervio ed in forte discesa) per poi ricongiungermi al sentiero molto più in basso e dopo una decina di scivolate al suolo nonostante le calzature tecniche ed i bastoncini da trekking. Più in basso si incontra una zona per l'atterraggio degli elicotteri e poi si torna in paese.
Possibilità di approvvigionamento idrico presso i vari ruscelli/fiume presenti nel percorso.

Difficoltà : E (se non uscirete dal sentiero come ho fatto io..)
fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

fotografia

null

Commenti

    Puoi o a questo percorso