Tempo in movimento  3 ore 51 minuti

Tempo  9 ore 48 minuti

Coordinate 2292

Caricato 29 giugno 2019

Recorded giugno 2019

-
-
1.835 m
1.299 m
0
3,8
7,5
15,05 km

Visto 87 volte, scaricato 2 volte

vicino Santo Stefano d'Aveto, Liguria (Italia)

Percorso:
partenza da Rocca d'Aveto (la traccia wikiloc incomprensibilmente parte da Santo Stefano), parcheggio della seggiovia, sterrata sulla dx (sentiero cai 192)- fonte- bivio: 190 - pista da sci in salita- bivio sulla dx: 196- Canale Martincano - bivio: 194- bivio 196- bivio: segnavia X gialla- Monte Maggiorasca- discesa con sterrata e poi risalita su pista da sci (190)- Monte Bue- discesa verso il lago Nero (001) - ritorno fino al bivio precedente e 011 fino alla fonte Gelata e poi in ripida salita fino al Bivacco Sacchi (007)- saliamo ancora (001) e poi ridiscendiamo fino al Prato della Cipolla e al suo rifugio- risaliamo (001) al rifugio ASTASS e poi al Groppo Rosso (sempre 001)- da qui torniamo indietro al rifugio ASTASS e riscendiamo a Rocca d'Aveto per il sentiero 198.

Sentieri:
nella prima parte la salita è resa difficoltosa dal pietrisco.
Canale Martincano (EE): divertente salita tra roccette e con un tratto attrezzato con catene, ma mai esposto.
La salita tra la fonte Gelata e il bivacco Sacchi è piuttosto impervia.
Dopo il prato della Cipolla il percorso è un clemente sentiero tra i boschi.
Fonti: vicino Rocca d'Aveto, fonte Gelata e sul sentiero 198.
Visto il dedalo di sentieri e bivi, si consiglia l'uso di una cartina.

Bellezze:
il Canale Martincano
cima Monte Maggiorasca: con uno stupendo panorama e un'enorme statua della Madonna di Guadalupe.
cima Monte Bue: con una fatiscente cabinovia in disuso.
Lago Nero: bellissimo laghetto d'origine glaciale (con tavolini).
Fonte Gelata: un ameno angolo di bosco con tavolini e fiumiciattolo.
Bivacco Sacchi: stupendo piccolo bivacco sempre aperto, con 7 posti letto e possibilità di fare il fuoco all'esterno.
Prato della Cipolla: enorme prato nella valle tra i vari monti. Raggiungibile in inverno con la seggiovia da Rocca d'Aveto. Il rifugio è gestito e ci si può pranzare. Tavolini per pic-nic in loco.
Rifugio ASTASS: grande rifugio sempre aperto con svariati posti letto e possibilità di fare il fuoco all'esterno.
In generale è stata un'escursione entusiasmante!!!

Commenti

    You can or this trail