-
-
379 m
18 m
0
2,0
3,9
7,9 km

Visto 2082 volte, scaricato 107 volte

vicino Linfano, Trentino - Alto Adige (Italia)

Località di partenza: Riva del Garda (65 m) Trento
Lunghezza: 7,9 km
Quota massima: 379 m Monte Brione
Dislivello complessivo in salita: 447 m
Arrivo: Riva del Garda (65 m) Trento
Acqua lungo il percorso: NO
Come arrivare: dall'autostrada A22 si esce al casello di Rovereto Sud - Lago di Garda Nord e si prosegue verso Riva del Garda percorrendo la SS240. Arrivati a Riva del Garda si oltrepassa il fiume Sarca, giunti all’incrocio con via Belluno si gira a destra e alla seconda traversa si gira a destra Su via Vicenza dove c’è il parcheggio.
Lasciamo l’auto nel piccolo parcheggio di via Vicenza, giriamo a sinistra e imbocchiamo via Belluno. Attraversiamo la SS240 e proseguiamo dalla parte opposta dirigendoci verso il lungolago. Giriamo a sinistra, raggiungiamo il porto San Nicolò e ci fermiamo per fotografare il primo dei manufatti militari che incontreremo oggi lungo il nostro percorso. Il forte San Nicolò è stato costruito fra il 1860 e il 1862, ampliato e rimodernato nel 1911/1912 ed è definito come forte di prima generazione. Proseguiamo girando intorno al forte e imbocchiamo il Sentiero della Pace, un tracciato che collega i luoghi e le memorie della Grande Guerra sul fronte del Trentino, dal passo del Tonale alla Marmolada, per una lunghezza di oltre 350 chilometri. Questo straordinario itinerario venne realizzato unendo sentieri ed ex strade militari negli anni dal 1986 al 1990. Saliamo i primi gradini e ci affacciamo da un punto panoramico dove la vista sul Lago di Garda è veramente spettacolare. Siamo alle pendici del Monte Brione e proseguiamo la nostra camminata procedendo in costa rassicurati da una robusta rete di protezione d’acciaio sulla nostra destra. Il sentiero è molto panoramico e ci fermiamo più volte per fotografare la foce del fiume Sarca, i vigneti verso Nago e la pianura, anch’essa costellata dai vigneti che si snoda lungo la valle del Sarca in direzione di Arco. Dopo circa 300 metri di cammino dall’inizio del Sentiero della Pace con pendenza media del 25,5%, raggiungiamo il Forte Garda. Venne realizzato fra il 1904 e il 1907 ed è definito come Forte Corazzato (quarta generazione) e poteva ospitare 150-200 uomini. Dal fossato di gola del Forte parte una lunga galleria di circa 300 metri, con scalinate e punti di osservazione sulla parete del Brione che oggi non possiamo visitare in quanto la visita è consentita solamente da venerdì a domenica. La sua funzione era sia difensiva che offensiva data la sua posizione altamente strategica sul lago di Garda. Proseguiamo la nostra gita mantenendoci sempre a fianco della parete a strapiombo, fermandoci molto spesso per fotografare il panorama che si fa sempre più ampio. Percorriamo circa 700 metri di salita con una pendenza media del 15,4% fino a raggiungere un bivio dove …continua su: http://gianolinibike.it/node/6881

View more external

1 comment

  • Foto di very.m

    very.m 27-gen-2019

    Giro molto bello che però abbiamo seguito in direzione contraria. Sicuramente da rifare, magari in primavera con le fioriture e sperando in qualche raggio di sole in più. Molto panoramico in un tratto. Fanno riflettere i resti dei forti.

You can or this trail