Tempo  5 ore 22 minuti

Coordinate 2199

Uploaded 28 aprile 2018

Recorded aprile 2018

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
1.716 m
388 m
0
3,0
6,0
12,04 km

Visto 1721 volte, scaricato 35 volte

vicino Mandello del Lario, Lombardia (Italia)

Gita effettuata il 28 Aprile 2018

Lascio l'auto presso uno dei parcheggi di Rongio, frazione di Mandello al Lario, e risalgo la strada sino alla piazzetta dove iniziano i sentieri.
Prendo il sentiero con le indicazione per il Rifuigio Rosalba e i Colonghelli.Arrivato al primo bivio, prendo il sentiero 13 in direzione dello Zucco di Manavello.
La prima parte del percorso, consta in una bella mulattiera di pietra per poi diventare un sentiero che sale con pendenza medio-alta e con qualche facile roccetta.
Arrivato sotto il baitello, la vista si apre permettendo di godere del bel panorama sulla Val Meria su Mandello e il Lago di Como.


Il sentiero continua su gradini di pietra con qualche catena e corrimano di protezione sino ad arrivare sulla piana erbosa sede del Baitello di Manavello. Mi fermo per qualche minuto di pausa e per ammirare lo splendido panorama e poi riprendo il cammino in direzione dello Zucco di Manavello e del Rifugio Rosalba.
Passo il primo bivio col sentiero che sale allo Zucco e il secondo che scende in direzione di Maggiana e continuo su prato erboso e poi nel bosco sino al punto dove il sentiero si restringe ed incomincia a salire, con alta pendenza, su terreno friabile e qualche roccetta.
Alcuni punti sono anche leggermente esposti. Questo è il tratto più difficoltoso di tutto il percorso.Sconsiglio di farlo con la pioggia o la neve. In alcuni punti ho incontrato alcuni camosci che giravano attorno ai picchi rocciosi della Grignetta.


Arrivato sotto lo Zucco di Portorella, il sentiero diventa una traccia e a volte scompare tra le rocce, ma basta guardarsi attorno e seguire i bolli gialli.
Mi fermo spesso per fotografare il magnifico panorama che si vede tra i picchi della grignetta e per riprendere un pò di fiato.


Passato lo Zucco di Portorella , si lascia la cresta rocciosa e si prosegue su uno stretto sentiero che taglia la costa erbosa a sud.A Est si vede la Grignetta e la mia meta, Il rifugio Rosalba.


Sotto di me si vede un pezzo del lago racchiuso in una cornice di guglie rocciose.


Passo sotto lo Zucco Pertusio e ritorno sulla costa mezza erbosa e mezza rocciosa, si gira a sinistra aggirando l'ultimo picco roccioso e si arriva infine presso il Rifugio Rosalba, che purtroppo trovo chiuso a causa di lavori di ristrutturazione.
Contavo di mangiare qui (non mi sono portato il solito pranzo al sacco...) invece mi è andata male.
Mi riposo un pò dopo la sfacchinata e poi decido di incamminarmi , a stomaco vuoto, per il ritorno imboccando il sentiero delle Foppe in direzione dei Piani Resinelli ed arrivato al bivio col sentiero per i Colonghelli, seguo quest'ultimo che scende con pendenza media e qualche roccietta nel bosco ed in 40 minuti mi porta alle prime case dei Colonghelli.


Una piccola pausa, e imbocco il sentiero in discesa in direzione di maggiana e Mandello.Passo vicino allo Zucco della Rocca che ho visitato in una precedente gita (se non ci siete ancora stati, fate questa deviazione di 15 minuti per il panorama) ed, arrivato presso il bivio, seguo il sentiero in direzione di Mandello.
Questo tratto è tutto nel bosco ed arrivato presso le prime baite di Mandello, la visuale si apre e ci permette di vedere alcuni scorci panoramici sul lago.
Il percoso continua su mulattiera, ed infine arriva ad incrociarsi col sentiero che ho percorso all'andata, che ripercorro a ristroso sino a tornare presso il parcheggio di partenza.

Difficoltà:
Il sentiero che sale sino allo Zucco di Manavello è di tipo E, con pendenza medio alta all'ultimo tratto prima del Baitello, mentre dopo lo Zucco sino dopo allo Zucco del Pertusio, il sentiero è una traccia, segnata da bolli gialli, che sale alternativamente con pendenza alta su roccette e terreno friabile con numerosi tratti esposti dove è la regola, guardare bene dove si mettono i piedi.Questo tratto è a mio avviso di tipo EE per escursioni esperti, per questo ho indicato questa gita come "Impegnativa". La discesa dal Rosalba ai Colonghelli ed infine a Mandello è su sentiero di tipo E.

I miei Tempi:
Dal parcheggio al Baitello di Manavello 1 ora
Dal Baitello al Rifugio Rosalba 1 ora e 50 minuti
Dal Rifugio Rosalba ai Colonghelli 1ora e 10 minuti
Dai Colonghelli a Mandello 1 ora e 10 minuti

Buon Divertimento

5 commenti

  • Marco Bassi 2-mag-2018

    I have followed this trail  View more

    Giro molto bello e panoramico, ma anche molto faticoso per il dislivello.
    Complimneti. Bel giro!

  • Foto di tabita85

    tabita85 2-mag-2018

    I have followed this trail  View more

    Splendidi panorami lacustri.

  • Foto di Elena Sofia

    Elena Sofia 2-mag-2018

    I have followed this trail  View more

    Le guglie rocciose della Grigna meridionale sono bellissime, pari quasi alle dolomiti.

  • Foto di Pippo71

    Pippo71 2-mag-2018

    I have followed this trail  View more

    Fatto alcuni anni fa.
    La salita per gli Zucchi è impegnativa e difficoltosa.

  • Foto di chicco90

    chicco90 2-mag-2018

    I have followed this trail  View more

    Complimenti per la gran faticaccia.
    Immagino la soddisfazione.....

You can or this trail