Tempo  3 ore 36 minuti

Coordinate 1048

Uploaded 9 agosto 2016

Recorded agosto 2016

-
-
2.428 m
1.637 m
0
2,4
4,7
9,49 km

Visto 1574 volte, scaricato 27 volte

vicino Prati di Tivo, Abruzzo (Italia)

Io e Paolo decidiamo una escursione pomeridiana oggi 8 agosto. Sembra una giornata estiva normale, con qualche nuvola e un po’ di vento. Decidiamo per una meta vicina, Pizzo Camarda con tentativo, data l’ora, di scendere e risalire la cresta delle Malecoste verso la Cima del Papa e Pizzo Cefalone. Agganciamo il Quad per salire verso il piano di Camarda per la carrareccia ripida ma che accorcia di quasi 10 km il percorso. A passo delle Capannelle cambiamo idea, guardando i nuvoloni neri minacciosi sostare sopra Monte Corvo. Proseguiamo dritti per una nuova meta: Prati di Tivo. Dopo quasi un ora un’altra delusione: salendo dalla S.S. 80 non scorgiamo le maestose spalle del Corno Piccolo lassù, ma solo nebbia, nebbia e nuvole. Rassegnati ci fermiamo al piazzale almeno per una bibita. Una occhiata agli orari ridicoli dell’impianto di risalita: apertura alle 9,00 ed ultima corsa intorno alle 17,30. Allora Decidiamo di salire a piedi da Pian del Laghetto per l’Arapietra verso la stazione d’arrivo della Cabinovia. Ancora tanta nebbia alla grande Croce e poi la faticosa salita fino al rudere del vecchio albergo abbandonato. Ci fermiamo un attimo e proseguiamo fino alla Madonnina. Tempo schifoso. Vento freddo e nebbia. Paolo mi rincuora dicendo che secondo lui più in alto è sereno e senza nebbia, ma sono già le 17,00. Via con buon ritmo fino al Passo maledetto delle Scalette, poi d’incanto le nuvole e la nebbia si dissolvono ed appare alla mia vista un paesaggio bellissimo. Rocce aguzze che toccano il cielo, massi enormi dappertutto, ed infine il rifugio Franchetti con le sue alte bandiere attorniato dalla Vetta Orientale, Occidentale e Corno Piccolo. Una meraviglia. Dopo un ora e 50 di salita entriamo zuppi fradici di sudore e umidità, ci rifocilliamo per bene e salutiamo Luca il gestore che ci chiede se rimaniamo per la notte. Sarebbe magnifico ma ripartiamo a tutta velocità e con un ora e un quarto tutti soddisfatti siamo in macchina sotto la Grande Croce a Pian del Laghetto e poi a casa con arrivo a notte verso le nove.

Commenti

    You can or this trail