• Foto di RIFUGIO BRIOSCHI DA BASILIO (Salita dall' invernale)
  • Foto di RIFUGIO BRIOSCHI DA BASILIO (Salita dall' invernale)
  • Foto di RIFUGIO BRIOSCHI DA BASILIO (Salita dall' invernale)
  • Foto di RIFUGIO BRIOSCHI DA BASILIO (Salita dall' invernale)
  • Foto di RIFUGIO BRIOSCHI DA BASILIO (Salita dall' invernale)
  • Foto di RIFUGIO BRIOSCHI DA BASILIO (Salita dall' invernale)

Tempo  6 ore 41 minuti

Coordinate 2186

Uploaded 28 settembre 2014

Recorded settembre 2014

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
2.410 m
794 m
0
3,3
6,5
13,07 km

Visto 1765 volte, scaricato 39 volte

vicino Casere di Balisio, Lombardia (Italia)

Percorrendo la strada provinciale della Valsassina da Ballabio in direzione Introbio, subito dopo il distributore Tamoil si imbocca una stradina sulla sinistra (via del Grassi Lunghi), che diventa in breve sterrata; si arriva alla Cappella del Sacro Cuore (833 mt). Seguendo i cartelli (pochi) per il Pialeral si prende a sinistra e si inizia a salire più ripidamente. Ignorate le deviazioni sul percorso e continuate a salire in maniera piuttosto impegnativa per circa 45 minuti, fino ad incontrare un cartello che indica a sinistra la Traversata Bassa e il Pian dei Resinelli, e al destra il Rifugio Pialeral. Si inizia ora a salire nel bosco in maniera molto ripida lungo un sentiero tortuoso per circa venti minuti fino a raggiungere con fatica la sommità di un colle, dove si incontra la carrozzabile che sale da Pasturo. Prendendo a sinistra e seguendo le indicazioni pochi minuti si raggiunge il Rifugio Antonietta al Pialeral (1400 mt). Si prosegue quindi con una ripida rampa su fondo cementato, si passano alcune baite ed un'area con dei tavolini e si entra in un rado bosco seguendo una ripida traccia tra i sassi. Terminato il bosco, la traccia prosegue tra i prati seguendo la linea di massima pendenza; scelgo di salire dalla Via Invernale al Brioschi (segnalata anche con frecce rosse). a destra e continuiamo abbastanza agevolmente fino a raggiungere il Bivacco Riva Girani presso le Baite Comolli (m. 1850).Qui,iniziamo il ripidissimo muro (chiamato il muro del pianto pendenza media 35 gradi). Seguiamo i paletti (uno ogni 50 metri circa) che indicano il cammino.
Raggiunta la cresta (m. 2280) che collega la Grigna al Pizzo della Pieve, il percorso spiana.
Continuiamo verso sinistra (ovest), seguendo la cresta fino al rifugio Brioschi (2410 mt).
scendo da sentiero estivo che si ricongiunge appena sopra il Rifugio Pialeral

View more external

1 comment

You can or this trail