Difficoltà tecnica   Facile

Coordinate 1081

Uploaded 8 marzo 2016

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
1.733 m
1.427 m
0
2,0
4,1
8,13 km

Visto 9090 volte, scaricato 61 volte

vicino Bigallo, Lombardia (Italia)

Gita effettuata il 6 aprile 2003

Si parte dalla località Cainallo nel comune di Esino Lario e si sale sulla Grigna Settentrionale, si affianca la Porta di Prada, e si arriva infine al Rifugio Bietti.
Itinerario semplice, da percorrere nella bella stagione, ben segnalato e molto battuto, della durata di circa 1 ora e mezza.

Ricordo che il parcheggio del Vò di Moncodeno è a pagamento: da luglio 2015 è stato installato un parchimetro presso il Rifugio Cainallo, che si incontra prima di salire.

Lasciata l’auto, si seguono i segnavia per il Rifugio Bietti-Buzzi. La prima parte dell’itinerario, per circa 45 minuti, si svolge nel bosco in salita.
Giunti al bivio, nei pressi della deviazione per il Rifugio Bogani, continuo a seguire per Rifugio Bietti salendo in direzione della la Bocchetta di Prada.
Qui parte anche l’itinerario per il Monte Croce, ma noi seguiamo sempre i segnavia e in pochi minuti giungiamo in vista della Porta di Prada, e dopo le foto di rito passiamo sotto la famosa grande roccia della grigna.
Il sentiero prosegue spedito con qualche saliscendi e panorami sul lago a destra ed il massiccio della Grigna a sinistra. In altri 45 minuti giungiamo in vista del Rifugio Bietti.

Buon Divertimento.

Scheda Rifugio:
Il rifugio Bietti-Buzzi è un rifugio situato nel comune di Mandello del Lario (LC), nelle Prealpi lombarde a 1.719 m.
Il rifugio Luigi Bietti, nasce come capanna Releccio nel 1886, anno di inaugurazione. È una costruzione di un piano, che sorge nella omonima valle di Releccio, nella Grigna Settentrionale, sotto la Cresta di Piancaformia. Successivamente il rifugio sarà dedicato a Luigi Bietti, presidente della sezione del CAI di Milano, morto in quegli anni. Nel tempo la struttura subisce modifiche con l'aggiunta di un piano superiore e delle sostanziose ristrutturazioni.
Nel 2002 viene chiuso, perché il CAI di Milano non ha fondi per metterlo a norma. Nel 2006 il rifugio viene acquistato (da Elena Buzzi) dal CAI di Milano e poi donato al CAI di Mandello. Da quell'anno il rifugio sarà denominato "Bietti-Buzzi". Tra il 2007 ed il 2009, con il rifacimento delle cisterne di raccolta dell'acqua, la costruzione di un bivacco invernale per i passanti ed il rifacimento dello stabile il rifugio è stato sottoposto a lavori di ristrutturazione.
Sorge nel bacino carsico del Releccio, al cospetto del Grignone e del Sasso Cavallo. Il rifugio è rinomato per la buona cucina e per la gestione familiare a cura della famiglia Nogara.
Dal passo del Cainallo, parcheggiando alla Val di Cino o al Vo' del Moncodeno, è possibile raggiungere il rifugio in 1h30' lungo il sentiero 24 transitando per la Porta di Prada, arco carsico naturale. Oppure si può partire da Somana, frazione di Mandello del Lario e percorrere il sentiero numero 15 che in circa 3h30' permettere di raggiungere il rifugio.
Alla Grigna Settentrionale, attraverso la via del Caminetto o via del Guzzi, attraverso la Ferrata dei Carbonari oppure tramite la via alpinistica del canalone (non attrezzata). Punto di partenza per le ascensioni in Balconata di Releccio, Pizzo dei Nibbi, Sasso Cavallo, Sasso Seneg, Sasso dei Carbonari.
Il rifugio è il punto di partenza per ascensioni al rifugio Brioschi per la bocchetta del Guzzi o con la Ferrata dei Carbonari. Inoltre è una delle tappe del Trofeo Scaccabarozzi.
  • Foto di Bocchetta di Prada
  • Foto di Bocchetta di Prada
  • Foto di Bocchetta di Prada
  • Foto di Bocchetta di Prada
  • Foto di Bocchetta di Prada
  • Foto di Bocchetta di Prada
  • Foto di Porta di Prada
  • Foto di Porta di Prada
  • Foto di Porta di Prada
  • Foto di Porta di Prada
  • Foto di Porta di Prada
  • Foto di Porta di Prada
  • Foto di Rifugio Bietti
  • Foto di Rifugio Bietti
  • Foto di Rifugio Bietti
  • Foto di Rifugio Bietti
  • Foto di Rifugio Bietti
  • Foto di Rifugio Bietti
  • Foto di Parcheggio di Vò di Moncodeno
  • Foto di Parcheggio di Vò di Moncodeno
  • Foto di Parcheggio di Vò di Moncodeno
  • Foto di Parcheggio di Vò di Moncodeno
  • Foto di Parcheggio di Vò di Moncodeno
  • Foto di Parcheggio di Vò di Moncodeno

8 commenti

  • Foto di alfiere nero

    alfiere nero 8-mar-2016

    Percorso semplice in estate e autunno, adatto anche ai neofiti.

  • Foto di SoniaSonia

    SoniaSonia 8-mar-2016

    I have followed this trail  View more

    Giro non troppo lungo , semplice e molto panoramico.
    Consigliato a tutti.

  • Foto di Elena Sofia

    Elena Sofia 8-mar-2016

    I have followed this trail  View more

    Very nice trip !

  • Foto di chicco90

    chicco90 11-mar-2016

    I have followed this trail  View more

    Complimentei.
    Bella gita.

  • Bellimbusto78 29-apr-2016

    I have followed this trail  View more

    Gita molto bella e non troppo lunga.
    Sempre piacevole.

  • Foto di Pippo71

    Pippo71 16-mag-2016

    I have followed this trail  View more

    Rifugio Molto bello e panoramico.
    Tappa obbligata per la salita al Brioschi.

  • Foto di silviagerva

    silviagerva 19-giu-2017

    I have followed this trail  View more

    Paesaggi incantevoli!!!

  • Foto di HalbertMensch

    HalbertMensch 6-ago-2017

    I have followed this trail  View more

    Il mio primo percorso. Bello, semplice, ottimo per iniziare col trekking.

You can or this trail