-
-
1.082 m
846 m
0
3,4
6,9
13,74 km

Visto 173 volte, scaricato 8 volte

vicino Sante Marie, Abruzzo (Italia)

La Riserva Naturale Grotte di Luppa è stata istituita nel 2005, al fine di proteggere e nel contempo sviluppare una fruizione mirata e controllata del territorio. Si estende all’interno del Comune di Sante Marie (Provincia dell’Aquila), che amministra la riserva stessa contigua al Comune di Carsoli. A nord est il confine segue il tracciato della strada statale Tiburtina Valeria, mentre a sud ovest questo coincide con quello amministrativo del Comune di Sante Marie, delimitato dai rilievi di Colle Pagliare (1206 m) e Pietra Pizzuta (1264 m).
Il paesaggio caratterizzante la Riserva è quello tipico dell’Appennino Centrale, in particolare l’area fa parte del territorio dei Monti Simbruini e Monti Carseolani, territorio soggetto a vincolo paesaggistico.
L’area della riserva si caratterizza per la vaste superfici occupate da boschi, che ricoprono indistintamente i versanti. Il paesaggio vegetale è principalmente caratterizzato dalla presenza di bellissimi castagneti, che hanno portato il Comune di Sante Marie a far parte dell’Associazione Nazionale Città del Castagno e che costituiscono un bene prezioso per l’economia e la cultura locale.
Tra i boschi della Riserva si nasconde un ambiente affascinante e nel contempo ostico, da sempre presente nell’immaginario di numerosi speleologi: l’inghiottitoio di Luppa. Questo misterioso ambiente, immerso nell’ampio bosco di Sante Marie, si raggiunge seguendo il letto ciottoloso del torrente che vi conduce le acque.
L’escursione si sviluppa seguendo principalmente il sent. L1, che collega i due punti principali di accesso alla Riserva: quello più a sud in loc. “Dolomiti” e quello più a nord nei pressi dei “Casali di Luppa”. Esso rappresenta una vera e propria dorsale che attraversa tutto il territorio della Riserva, consentendo di raggiungere, con una piacevole escursione, l’inghiottitoio di Luppa. Sulla via del ritorno si raggiunge la Fonte della Rocca, ove è possibile godere della fresca acqua e sostare nella frequentata area di picnic.
Al termine visita al grazionso borgo di Sante Marie, senza avere purtroppo potuto visitare il Museo del Brigantaggio (aperto solo di mattina).

Commenti

    You can or this trail