Tempo  2 ore 55 minuti

Coordinate 875

Caricato 25 settembre 2013

Registrato settembre 2013

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
234 m
130 m
0
1,6
3,2
6,32 km

Visualizzato 4155 volte, scaricato 120 volte

vicino a Farnese, Lazio (Italia)

La città etrusca di Castro era situata su uno sperone di roccia tra il fiume Olpeta e il Fosso delle Monache. Il Ducato di Castro venne istituito il 31 Ottobre 1537 per volere di Alessandro Farnese Papa che prese il nome di Paolo III. Il primo Duca di Castro fu il figlio del Papa Pier Luigi Farnese che ebbe il diritto alla successione e il privilegio di battere moneta. Tutto filò relativamente liscio tanto che fu commissionata all'architetto Antonio da Sangallo il Giovane la ristrutturazione della città compresa la fortificazione delle mura. Venne edificato il palazzo dell'Hostaria, il palazzo della Zecca, la Chiesa e il Convento di S. Francesco, la Cattedrale di S. Savino, la piazza maggiore. Dopo non appena 112 anni di gloria il 1 Maggio 1649, per contrasti politici e familiari, Papa Innocenzo X Pamphili ordinò l'invasione della città ed il suo totale smantellamento, pietra dopo pietra. Questo itinerario parte dal Crocifisso di Castro ( raggiungibile dopo aver oltrepassato il ponte San Pietro ) dalla parte opposta rispetto alla tomba etrusca a semidado. Passa per la tomba della biga e da un interessante colombario di epoca romana. Si immerge nella tagliata del Cavone di Castro dopo aver guadato il fiume Olpeta ed aver percorso un tratto di basolato appartenente forse all'antica via Clodia. Tornati indietro risaliamo un ardito sentiero che entra nella città di Castro da Porta Lamberta. Si arriva alla Chiesa di Santa Maria e quindi possiamo girovagare per la città, rimanendo colpiti da tanta distruzione che qui si è perpetrata. Un sentiero lastricato con blocchi di tufo ci riporta al punto di partenza.
fotografia

Tomba etrusca a semidado

fotografia

Planimetria della zona

fotografia

Storia di Castro

fotografia

Cartello esplicativo

fotografia

Dromos della tomba a camera della biga

fotografia

Colombario di epoca romana

fotografia

Fiume Olpeta

fotografia

Punto dove guadare l'Olpeta

fotografia

Cartello esplicativo

fotografia

Basolato della via Clodia

fotografia

Il cavone di Castro

fotografia

Il cavone di Castro

fotografia

Iscrizione etrusca

fotografia

Il cavone di Castro

fotografia

Il fiume Olpeta al mulino

fotografia

Colombari in parete

fotografia

Abitazione rupestre

fotografia

Ingresso di abitazione rupestre

fotografia

Esterno di abitazione rupestre

fotografia

Da Castro verso l'Olpeta

fotografia

Affresco nella chiesa di Santa Maria

fotografia

Affresco nella chiesa di Santa Maria

fotografia

Ex-voto con iscrizione latina e data 1440

fotografia

Lunetta

fotografia

Informazioni sulla chiesa di Santa Maria

fotografia

Interno di un edificio di Castro

fotografia

indicazioni sull'edificio dell'Hostaria

fotografia

Indicazioni sulla piazza maggiore

fotografia

Indicazioni sulla Cattedrale di San Savino

fotografia

Sentiero lastricato con blocchi di tufo

4 commenti

  • stefanobc 5-mag-2019

    Ciao, scusa ma Google Maps mi indica anche una "biglietteria" per le rovine di Castro. Ma che c'è da pagare?

  • Foto di topomatto

    topomatto 6-mag-2019

    Ciao stefanobc, ho fatto questo percorso nel 2013 ed allora la visita era libera (anche perchè Castro può essere raggiunta anche per altri itinerari e nel bel mezzo della campagna). Detto questo non ti posso garantire la situazione odierna dato che, purtroppo, siamo tutti a "grattare" il barile. Posso solo confermare che allora la visita risultò molto interessante e per certi versi avventurosa. Ti saluto e ti auguro Buon Cammino:

  • Foto di Claudio Cordova

    Claudio Cordova 7-mag-2019

    Ho seguito questo percorso  verificato  Vedi altro

    Molto bello, difficolta medio-facile, fatto dopo abbondanti piogge richiedi un minimo di attenzione ma nulla più poco battuto e con la vegetazione che sta cominciando a farsi folta soprattutto prima della vecchia Castro. Confermo la predenza di una biglietteria, ma trovata chiusa e presumo vista la scarsa affluenza sia per visite guidate all’interno del sito. Seguendo il percorso fra l’altro si incontra solo alla fine.
    Consigliato

  • Foto di topomatto

    topomatto 7-mag-2019

    Ti ringrazio del commento Claudio Cordova e Buon Cammino.

Puoi o a questo percorso