Tempo  7 ore 2 minuti

Coordinate 2832

Caricato 13 maggio 2019

Registrato gennaio 2019

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
995 m
439 m
0
4,8
9,6
19,17 km

Visualizzato 433 volte, scaricato 25 volte

vicino a Acquadalto, Toscana (Italia)

Bella escursione sui rilievi della riva sinistra del Fiume Senio.
Iniziamo il nostro trekking dalla frazione di Quadalto (mt.439), seguiamo la strada asfaltata che risale lungo il Fosso di Mantigno fino all’omonima frazione, lungo il percorso alcuni vecchi edifici in pietra restaurati. Superato la chiesa di S. Andrea continuiamo su strada bianca oltrepassando Budrio (mt.620) e fra verdi pascoli, Sala e Sala di Sopra (mt.725). Nei pressi dei ruderi di Ca Nova (mt.833) prendiamo il sentiero che si snoda sulla destra e che ripido ci conduce sul crinale (mt.901) dove ci immettiamo sul sentiero CAI n°701; bello il panorama che si ha sulla valle del Fosso di Mantigno e sulla valle del Fiume Senio. Continuiamo sul crinale seguendo sulla sinistra il panoramico sentiero n°701, oltrepassiamo Monte del Fabbro (mt.1002), la massima quota della nostra escursione. Più avanti lasciamo il sentiero di crinale deviando a sinistra su sentiero non marcato, oltrepassiamo i ruderi di Camaggio (mt.857), il versante sopra di noi presenta alcuni tratti ondulati di galestro. La vecchia strada prosegue in un tratto boschivo per rientrare sul sentiero CAI n°607 (SOFT 16) nei pressi della Croce di Camaggio (mt.794). Facciamo una breve deviazione seguendo il sentiero n°607, superiamo la colonica di Castagneta (mt.724) e raggiungiamo Campanara (mt.704) dove vive una comunità di persone; visitiamo l’omonima chiesa di S. Michele (adesso sconsacrata ed adibita a magazzino), all’interno alcuni affreschi pagani e cristiani dipinti da vecchi abitanti. Ritorniamo sui nostri passi per riprendere la strada di crinale, superato la Croce di Camaggio ci soffermiamo a La Tana (mt.726) per poi proseguire lungo il versante del Monte dell’Incisa fino a Quadalto dove termina la nostra escursione.
Foto

.

Foto

.

Foto

.

Foto

.

Foto

.

Foto

.

Foto

.

Foto

.

Foto

.

Foto

.

Sito religioso

CAMPANARA

1 commento

  • Foto di Filippo Mattioli

    Filippo Mattioli 3-ott-2020

    Ho seguito questo percorso  verificato  Vedi altro

    Bel percorso nonostante i primi km su strada asfaltata poco trafficata (solo una macchina in un ora).
    In generale si viaggia su strade sterrate larghe, ci sono panorami suggestivi e Nel complesso L itinerario risulta di difficoltà moderata!

Puoi o a questo percorso