Tempo  3 ore 13 minuti

Coordinate 1530

Uploaded 30 agosto 2017

Recorded luglio 2017

-
-
412 m
92 m
0
2,3
4,5
9,01 km

Visto 2675 volte, scaricato 56 volte

vicino Corno, Veneto (Italia)

PUNTA SAN VIGILIO --m. LUPPIA(anello)



INTRODUZIONE


Punta San Vigilio:
Il nome Vigilio proviene dal vescovo di Trento che nel IV secolo svolse attiva opera di cristianizzazione in questi luoghi.
Lungo il percorso si passa accanto alle incisioni rupestri della pietra delle Giselle e della pietra dei Cavalieri.


Incisioni rupestri:
Numerose incisioni rupestri si trovano sulla sponda veronese del lago di Garda tra Garda e Malcesine.
La zona più ricca di incisioni si trova nel territorio di Torri del Benaco in località Brancolino(pietra delle Giselle e pietra dei Cavalieri).
Le incisioni sono situate su rocce divenute delle “lavagne naturali” in seguito all’azione che il ghiacciaio del Garda,nel Quaternario,ha esercitato contro le sponde di questi monti.
Le incisioni vengono attribuite a pastori e cacciatori che si trovarono a transitare in questi luoghi.
Le incisioni sono state effettuate martellando la roccia con una pietra più dura(serpentino,quarzite).
La pietra delle Griselle trae il nome dalla presenza di raffigurazioni di imbarcazioni con “griselle” ovvero scalette che salgono lungo le vele.
La pietra dei Cavalieri trae il nome dalla incisione di dodici cavalieri armati ,a cavallo.






PERCORSO


Lasciata l’auto nel posteggio situato all’inizio del promontorio di punta san Vigilio,si attraversa la Gardesana svoltando a six e,poi,subito a dex entrando in un uliveto.
Dall’uliveto si imbocca un sentiero nel bosco che permette di raggiungere,ben presto, una stradina sterrata con uno spiazzo “belvedere” sul promontorio della punta san Vigilio.
Si prosegue,poi, attraversando aree boschive.
Si arriva alla pietra delle Giselle(grande placca rocciosa con incisioni rupestri) e alla pietra dei Cavalieri.
Si continua a salire compiendo un lungo traverso sul versante orografico six del lago di Garda ,camminando in direzione Sud-Nord,sino a raggiungere le abitazioni di località Sorte.
Qui si svolta a dex,a salire, per proseguire su sentiero che si snoda ancora sul versante orografico six del lago di Garda ma,questa volta,camminando in direzione Nord-Sud.
Si raggiunge la cima del monte Luppia(413 s.l.m.).
Dalla cima del Luppia si inizia a scendere attraversando aree fittamente boscate.
Si percorre un sentiero che si snoda sul versante Est del monte Are(372 m.s.l.m.) e,poi, ancora sul versante Sud-Est del monte Bre(303 m.s.l.m.).
Scendendo lungo il versante del monte Bre si percorre un sentiero molto ripido(utili i bastoncini!) che arriva ad incrociare il tratto di sentiero già percorso all’andata,salendo verso la cima del monte Luppia.
Si svolta a six e si prosegue,quindi, sino a punta San Vigilio sullo stesso sentiero già percorso all’andata.
Pietra delle Griselle
Sul sentiero (1)
sul sentiero (2)
strada per Albisano
località Sorte
m. Luppia
Sotto m. Are
belvedere (1)
sotto m. Bre

1 comment

  • Enrico.galloni 4-nov-2018

    Percorso molto bello con bellissimi scorci sul lago, ritengo si apprezzi di più in autunno essendo a bassa quota e quindi in estate potrebbe essere troppo caldo, Traccia ed informazioni molto precise

You can or this trail