Tempo  un'ora 10 minuti

Coordinate 3833

Uploaded 31 maggio 2015

Recorded maggio 2015

-
-
100 m
6 m
0
2,8
5,7
11,37 km

Visto 4025 volte, scaricato 92 volte

vicino Portoscuso, Sardegna (Italia)

Prima tappa del lungo trekking che collega Portoscuso a Piscinas
Distanza: 11,4 km
Tempo: 4,5 h
Altitudine minima: 0
Altitudine massima: 100
Sviluppo altimetrico: 280
Difficoltà tecnica: facile
Impegno fisico: media
Bellissimo itinerario che collega il paese di Portoscuso alla spiaggia di Porto Paglia.
Si può lasciare l'auto in prossimità del primo cartello che indica l'inizio del sentiero 307 (vicino all'albergo Lido degli Spagnoli), oppure proseguire ancora alcune centinaia di metri fino ad incontrare un parcheggio sulla sinistra. Si prosegue sulla strada asfaltata che poco dopo lascia posto ad una strada sterrata. Sulla sinistra si può ammirare l'isola Piana, l'isola dei Ratti e la più nota isola di San Pietro. Dopo circa 1,5 km si giunge a Capo Altano o Giordano da cui si può osservare l'isola dei Meli (Scogliu Mannu) che dista solo circa 800 metri ed è la dimora di numerosi gabbiani e cormorani. Il capo è noto anche per la postazione militare costruita durante la seconda guerra mondiale e dove sono presenti ancora le principali strutture. Proseguendo per il largo sentiero si passa vicino a due grotte utilizzate nel neolitico come ricovero (non direttamente visibili dal percorso). La strada si snoda tra bellissime rocce lavorate dal vento e dall'acqua che regalano delle forme uniche, portandosi verso l'interno e lasciando sulla sinistra la scogliera di Crobettana. Giunti ad un incrocio si prosegue verso sinistra attraversando una serie di case, dopo circa un chilometro si arriva ad un altro incrocio e anche in questo caso si gira a sinistra. Subito dopo si scorge sempre verso sinistra una strada che si addentra all'interno nella pineta di Guroneddu, seguirla per circa 400 metri e poi svoltare nuovamente a sinistra. Si prosegue ora su un sentiero più stretto che lascia spazio ad un fondo sabbioso puntando al mare e alla scogliera di Guroneddu, dove si può ammirare un paesaggio lunare contornato da rocce nere, gialle e grigie. Ora il percorso si snoda in prati ricchi di fiori fino a giungere ad un piccolo torrente che si supera nei pressi Bucca de Flumini. Risalendo una piccola duna si giunge ad un cartello che indica la direzione del trekking. Il sentiero ora passa tra la sp 108, dove tra l'800 e il '900 si snodava la ferrovia privata che collegava Monteponi a Portoscuso, e il mare, fino a passare sotto la parete rocciosa di Guroneddu. Il sentiero indicato da alcuni cartelli prosegue ora a tratti avvicinandosi al mare, il terreno è spesso sabbioso, fino a giungere alla spiaggia di Canal'e Trinca. Dalla spiaggia il trekking si snoda verso l'interno fino ad arrivare ad un incrocio con cartello dove si gira verso sinistra. Ora la passeggiata prosegue con un sali e scendi da cui è sempre ammirabile la bella costa dell'iglesiente con lo sguardo che si spinge fino alla torre spagnola di Cala Domestica, la scogliera di Masua, Pan di Zucchero e la bella spiaggia che collega Porto Paglia a Funtanamare. Arrivati in prossimità di Porto Paglia si è davanti ad un piccolo avvallamento, il sentiero scende ripido stando verso l'interno e risale in prossimità della vecchia tonnara ora trasformata in un villaggio vacanze. Seguendo la gradinata si arriva al mare a Porto Paglia con a destra la lunga spiaggia e a sinistra si può vedere i ruderi della vecchia torre spagnola del 1598 e l'ex chiesa di San Pietro.

View more external

Primo cartello che indica l'inizio del trekking, punto raggiungibile con la corriera
Zona costiera in cui nella II° Guerra Mondiale, era presente una postazione di osservazione e una batteria costiera ( 5 cannoni), annessa polveriera e alloggi per i soldati. Il sito è ubicato in una posizione dalla quale si domina nel versante Ovest il Canale di S.Pietro e nel versante Nord-Est il Golfo del Leone. Oggi purtroppo l'intero sito è in completo abbandono.
Tenere la sinistra
Ampia veduta sulla costa
  • Foto di Torrente
Indicazioni sul percorso
Punto panoramico con panchine e cartello sul percorso
  • Foto di Vecchie case tonnare
Si trova nel territorio comunale di Gonnesa (CI). Villaggio nato per ospitare pescatori e attrezzi della pesca del tonno ora trasformato in villaggio vacanze
  • Foto di Porto Paglia
Porto Paglia

Commenti

    You can or this trail