• Foto di Porto Conte Torre della Pegna
  • Foto di Porto Conte Torre della Pegna
  • Foto di Porto Conte Torre della Pegna
  • Foto di Porto Conte Torre della Pegna
  • Foto di Porto Conte Torre della Pegna
  • Foto di Torretta

Difficoltà tecnica   Medio

Tempo  2 ore 46 minuti

Coordinate 695

Uploaded 12 ottobre 2013

Recorded ottobre 2013

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
276 m
8 m
0
1,7
3,3
6,62 km

Visto 4071 volte, scaricato 153 volte

vicino Porto Conte Torre Nuova, Sardegna (Italia)

Porto Conte Torre della Pegna

Escursione lungo le alte falesie del promontorio di Capo Caccia.
Il nostro percorso inizia da poco più avanti del borgo di Tramariglio. Lasciata l'auto nei tanti parcheggi disponibili nel borgo di Tramariglio ci sia avvia sulla strada fino a trovare sulla destra l'ingresso del sentiero. Non capisco perchè, pur essendo l'area protetta e gestita da un parco nessuno abbia messo un cartello di informazioni su questo territorio. Il percorso si presenta, per i primi due chilometri ben tracciato e comodamente percorribile a piedi o in mountain bike. Percorsi i due chilometri iniziali si trova un cancello che delimita l'oasi permanente faunistica de "Le Prigionette". Ad Alghero ancora tutti la conoscono come "Arca di Noè". Noi sinceramente abbiamo oltrepassato il cancello. Sono del parere che un cancello, seppur chiuso, può essere oltrepassato se non si arrecca danno o disturbo a nessuno! Lasciato il cancello alle nostre spalle si percorrono ancora poche centinaia di metri lungo il sentiero per poi iniziare il sentiero in salita verso ovest. Il percorso è ben tracciato in blu. Se si ha un minimo di praticità nel seguire i percorsi non si avrà alcuna difficoltà ad arrivare in cima. Il dislivello non è eccessivo ma consiglio ai meno esperti e i non allenati di non passare da qui! Noi siamo arrivati in cima dopo un percorso di un'ora.
Arrivati in cima, se sarete fortunati col meteo come noi, ammirerete un panorama a 360° incantevole.
Terminata la sosta, piuttosto che tornare indietro per il sentire dell'andata, abbiamo scelto di percorrere il tracciato lungo la cresta della falesia in direzione sud.
Il percorso, ben segnalato dagli omini di pietra è facilmente riconoscibile e ci si potrà concentrare molto sui diversi scorci che si potranno ammirare lungo il percorso.
Dopo circa trenta minuti di cammino il sentiero si snoda. In direzione est lungo il percorso blu si scenderà a valle immersi nella vegetazione sino ad incrociare il sentiero dell'andata. Mi raccomando, non inoltratevi nella vegetazione. In questo tratto è molto folta e la visuale è molto ridotta.
Noi, al bivio, abbiamo scelto di continuare verso sud costeggiando la falesia. Questo percorso a parer mio merita più dell'altro per i numerosi panorami che regala. Dopo circa trenta minuti di cammino siamo arrivati a cala d'inferno. Qui incrociamo la strada asfaltata. Una piccola sosta nel belvedere per qualche foto e poi percorrendo la strada asfaltata si raggiunge il punto di partenza.

View more external

  • Foto di Torretta
Torretta

1 comment

  • Foto di brombo

    brombo 3-giu-2018

    I have followed this trail  View more

    Salve,
    ho raggiunto Torre della Pena da tutte le direzioni davvero tante volte, alcune con amici prediligendo la strada più panoramica e semplice, spesso con un amico in particolare con cui le abbiamo fatte praticamente tutte, e una volta con la mia fidanzata prediligendo la via di sicuro più impegnativa, con notevole dislivello e faticosa per via dei passaggi su una vena di roccia decisamente tagliente. Quella volta non ero attrezzato con scarpe adeguate poiché non era in programma diciamo, morale, al ritorno avevo la suola a fette..
    La via è tracciata abbastanza bene, è difficile perdersi per via degli omini frequenti.

You can or this trail