Tempo  10 ore 9 minuti

Coordinate 3245

Caricato 5 luglio 2020

Registrato luglio 2020

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
1.269 m
284 m
0
4,3
8,6
17,28 km

Visualizzato 161 volte, scaricato 6 volte

vicino a Porlezza, Lombardia (Italia)

Giro lungo e dal notevole dislivello (almeno per me) ma davvero straordinario.
.. Torrenti, laghi...monti... cascate...molti salti d'acqua e panorami mozzafiato,... si poteva chiedere di più in una sola uscita?...

Questo giro mi ha dato davero molte soddisfazioni, dopo poco si arriva alla cascata di Begna, ...davvero carina e particolarmente apprezzata in questo periodo.

Ma è solo l'inizio, davvero bello camminare costeggiando i torrenti con attraversamenti da una sponda all'altra, mai particolarmente impegnativi (a parte il rischio di scivolare) e continui salti d'acqua... usciti dal bosco cominciano i panorami, ...sui laghi sottostanti (Lgo di Lugano...lago Piano e Lago di Como) e le bellissime montagne.












Da sapere:
Tutto bello ma: ... la salita è impegnativa ma la discesa non lo è da meno, di solito quando finalmente finisce la salita considero il giro quasi concluso perchè le discese riesco a percorrerle agevolemente, stavolta non è stato così,... a partire da Pradel inizia una discesa su monotona mulattiera che dire ripida è poco,... il fondo è sdrucciolevole pertanto scivolare non è così remoto... sembra non finire mai.
Chi ha problemi alle ginocchia ne tenga conto.

Sentiero ben tenuto con bolli ovunque e paletti di segnalazione praticamente ad ogni incrocio
Buone passeggiate
Waypoint

Alpe Riccola

Alpe Riccola
Waypoint

Alpe Vecchio

Alpe Vecchio
Waypoint

Cascata Di Begna

Waypoint

Mont Del Ross

Waypoint

Partenza/Arrivo

Waypoint

Pradei

Waypoint

spring

Waypoint

Torrente Rezzo

Waypoint

Torrente Valle Dell'Alpe

Waypoint

Viewpoint

Waypoint

Viewpoint1

1 commento

  • Alice Giuliani 1-ago-2020

    Ho seguito questo percorso  Vedi altro

    Ho avuto il piacere di fare questo percorso pochi giorni fa a Luglio (la maggior parte del percorso è nel bosco quindi non si soffre il caldo).

    Dalla salita di Begna fino al monte Riccola il paesaggio è bellissimo: il sentiero nel bosco - segnalato da due righette bianca e rossa - segue il corso del fiume e delle sue deliziose cascate e giochi d'acqua dove ci si può rinfrescare nella pace più assoluta.

    Dal monte Riccola mi sono diretta verso Tana del Lupo (seguendo le indicazioni per Alpe Cima e Alpe Pessina) dove c'è una terrazza panoramica dalla vista mozzafiato. Successivamente sono arrivata a Alpe di Cima e poi seguito l'indicazione per Porlezza (persone del posto mi hanno sconsigliato di passare per Alpe Vecchio perché il sentiero non è in buono stato).

    L'ultimo pezzo di discesa per rientrare, fatto di sassi e un po' ripido, è stato il più faticoso e meno interessante, nonché doloroso per le mie ginocchia ! ai ai ai !

    8 ore di fatica, sudore, bellezza e meraviglia. Consiglio vivamente questo percorso, non facilissimo, ma fattibile. Per me si è trattata della prima avventura da sola in percorsi montanari di tali lunghezze e sono riuscita a cavarmela piuttosto bene.

Puoi o a questo percorso