Tempo  7 ore 38 minuti

Coordinate 875

Uploaded 28 gennaio 2015

Recorded gennaio 2015

-
-
1.348 m
533 m
0
4,5
9,1
18,13 km

Visto 1887 volte, scaricato 16 volte

vicino Ponte alla Piera, Toscana (Italia)

Trekking che parte da Ponte alla Piera per salire fino ai Prati della Regina.

Per evitare di fare troppa asfaltata (come e' da tracciato CAI), si è preferito, dopo il Ponte, salire a sinistra e seguire un vecchio sentiero, non più in uso, un po' infrascato, ma non difficile da percorrere. Dopo il casotto della raccolta acqua, salire a sinistra e fare pochi metri di fuorisentiero per ricongiungersi su di un antico sentierino sul crinale, che anche se invaso dalle ginestre è comunque percorribile. Andando avanti può succedere di trovarsi in confusione con qualche bivio, ma tutto sommato, col gps è facile recuperare la carreggiabile che conduce a Poggio Capanno.
Il percorso di per se non è difficile, ma ho scritto impegnativo oltre che per il dislivello, anche perchè in questo trek si è scelto di fare sentieri alternativi come ad esempio al km. 12.2 dove si è preferito anzichè fare la sterrata, optare per un viottolo che conduce alla loc. il Monte, un suggestivo sentiero questo, che si snoda sul crinale, senza particolari difficoltà, anche se, alla parte piu' alta, cioe' il Monte, causa vegetazione più fitta, per poter ridiscendere si è preferito inoltrarsi anzichè a sud, ad est per recuperare la carreggiabile sottostante.
Un trekking piacevole, si passa dai Castagni alle Pinete ai Faggi. Panorami a perdita d'occhio, Caprioli che fuggono in ogni direzione, qualche Ruscello e in questa occasione lo spettacolo della Neve al pari di una coreografia fiabesca.
La presenza di due bivacchi e un rifugio aperto, danno la possibilità, per chi ne vuole usufruire, di accendere il fuoco, passare la notte o sostare per spuntini.




Nome: ponte alla piera


Orario inizio: 01/27/2015 08:26

Orario fine: 01/27/2015 16:04

Distanza: 18,4 km (06:52)

Tempo movimento: 04:14

Media segmento attuale: 2,7 km/h

Media veloc. mov.: 4,3 km/h

Altitudine minima: 533 m

Altitudine massima: 1348 m

Velocità di salita: 238,5 m/h

Velocità di discesa: -347,1 m/h

Guadagno di elevazione: 893 m

Perdita di elevazione: -893 m

Tempo di salita: 03:39

Tempo di discesa: 02:30


dopo il ponte girare a sinistra salendo fino alla casupola dell'acquedotto, da li passare al versante opposto e salire pochi metri di fuorisentiero per ricongiungersi al crinale dove sussiste un sentiero.
per dirigersi in alto verso la carrareccia
girare a destra, sulla carrareccia, una strada molto larga.
Poggio il Capanno, in parte panoramico, continuare a sinistra.
il soglio, continuare la strada che fiancheggia la destra del rifugio. Questo rifugio molto frequentato da cacciatori, e' dotato di camino per accendere il fuoco e puo' costituire riparo dalle intemperie.
Un vero e proprio terrazzo panoramico con una veduta mozzafiato. L'assenza di alberi frontali alla valle, favorisce una veduta unica .
A 1350 mt. di quota, in muratura, questo bivacco, dotato di tavoli esterni e' un punto di riferimento importante per chi vuole fare una pausa. Composto da 2 stanze distinte, con Caminetto e tavoli. Nel ripartire per il ritorno si e' tagliato il percorso nel bosco, puntando in direzione della sorgente Settevene.
Loc. Settevene, andare a destra
Per cambiare si è preso il sentierino del crinale che sale a sinistra verso il Monte. Questo incrocio e' sicuramente un valico frequentato da animali selvatici che sono soliti passare da una valle all'altra.
Per giungere a questa cima esiste solo il sentierino tracciato in questo trek. E' un po' ostacolato dai rami, ma percorribile, almeno fino al Monte. Dopo il Monte si e' deviato ad est per riconquistare, facendo un po' di fuorisentiero (non difficile ma per esperti, come puo' essere un cercatore di funghi,) la sottostante carreggiabile.
Area Pic-nic con Bivacco sempre aperto, Tavoli esterni e Fontana. Il resto del percorso e' un susseguirsi di Fattorie dove si allevano Cavalli.

Commenti

    You can or this trail