Tempo in movimento  3 ore 56 minuti

Tempo  6 ore

Coordinate 1955

Caricato 11 agosto 2018

Recorded agosto 2018

-
-
2.639 m
1.910 m
0
2,7
5,3
10,66 km

Visto 415 volte, scaricato 6 volte

vicino Acquacalda, Cantone Ticino (Switzerland)

La meta di oggi è il Pizzo dell'Uomo (2663m), cima forse un po' snobbata in estate e favorita in inverno per chi la raggiunge con sci o ciaspole. Normalmente, in inverno si raggiunge l'Anticima Nord (2585m).
Un altro motivo che lascia questa cima scelta secondaria è il fatto che "c'è troppo in zona": molte montagne da raggiungere che spesso diventano di maggiore interesse.
Guardando delle vecchie carte topografiche come quel dettaglio allegato all'immagine, risalente al 1855, si scopre che il Pizzo dell'Uomo (evidenziato in azzurro) era l'attuale Schenadüi (2747m) e l'attuale Pizzo dell'Uomo un tempo si chiamava Scai (2676m) (evidenziato con nuvoletta arancione). L'attuale Piz Scai (2741m) invece, si trova poco distante da qui: è la montagna adiacente alla Bocchetta della Rondadura (2712m) (vedi sulla mappa montagna arancione).

Partendo dal passo del Lucomagno, l'evidente sentiero, tra prati e pendii affrontati con bei tornanti è bello fino alla Baita di Skaioi. Da li il sentiero sparisce e lo si può ritrovare in brevi tratti tra la grande quantità di rocce e sfasciumi che ci accompagneranno fino alla sella del pizzo. E' bene quindi fare affidamento ai vari ometti che si incontrano lungo la salita.
Raggiunta la cima sella, ci si trova tra la Cima sud e la cima più alta pari a 2663m. In breve e senza difficoltà ci si trova in cima di fronte alla bella e semplice croce lignea che si affaccia sul Lago di Santa Maria. Sempre nella mappa si può vedere un piccolo gruppo di case: la frazione S. Maria che è scomparsa quando è stata realizzata la diga.
Il ritorno lo si fa dal versante opposto della salita, prima portandosi al laghetto del Pizzo dell'Uomo e poi seguendo la direzione del lago di Scai. In seguito ci si porta a fondovalle incontrando la larga strada di ciottoli della Val Termine che con dolce pendenza condurrà al Lago di Santa Maria.

Lungo tutto il tragitto non sono presenti segni bianco rossi di sentiero... fate quindi affidamento ad ometti lungo il percorso.

Le tappe toccate sono le seguenti:

- Passo del Lucomagno (1915m) - [Foto 01]
- Alpe Croce (1931m) - [Foto 02]
- Baita di Skaioi (2415m) - [Foto 08]
- Pizzo dell'Uomo (2663m) - [Foto 13]
- Laghetto del Pizzo dell'Uomo (2560m)
- Lago di Scai (2300m) - [Foto 18]
- Bivio Val Termine (1924m)
- Lago di Santa Maria (1908m)
- Passo del Lucomagno (1915m) - [Foto 01]

Difficoltà attività: T3

Attività svolta il 11/08/2018
fotografia

[Foto 01] - Passo del Lucomagno (1915m) ... la partenza....

fotografia

[Foto 02] - Alpe Croce (1931m)

fotografia

[Foto 03] - Il bel sentiero lungo i prati....

fotografia

[Foto 04] - Si sale tra dolci pendii e tornanti

fotografia

[Foto 05] - Ometto lungo il sentiero....

fotografia

[Foto 06] - Lungo la salita e sullo sfondo il Piz Scopí (3190m)

fotografia

[Foto 07] - Nei pressi della baita di Skaioi

fotografia

[Foto 08] - Baita di Skaioi (2415m)

fotografia

[Foto 09] - Il vallone da attraversare

fotografia

[Foto 10] - Il tratto di rocce da attraversare...

fotografia

[Foto 11] - Un ultimo nevaio facilmente evitabile....

fotografia

[Foto 12] - Alla fine dell'erta pietraia ci si trova su un largo pianoro

fotografia

[Foto 13] - Pizzo dell'Uomo (2663m)

fotografia

[Foto 14] - Laghetto del Pizzo dell'Uomo (2560m)

fotografia

[Foto 15] - Al centro della foto.... il padrone di casa ci osserva.....

fotografia

[Foto 16] - Uno sguardo indietro scendendo al laghetto di Scai (2300m)

fotografia

[Foto 17] - Verso il lago Scai (2300m)

fotografia

[Foto 18] - Lago di Scai (2300m)

fotografia

[Foto 19] - Un ultimo saluto al Pizzo dell'Uomo (2663m)

fotografia

[Foto 20] - in fondo alla Val Termine il Lago di Santa Maria (1908m)

fotografia

[Foto 21] - L'ultimo tratto di strada per raggiungere il passo del Lucomagno

Commenti

    You can or this trail