Tempo  6 ore 25 minuti

Coordinate 1927

Uploaded 1 aprile 2019

Recorded marzo 2019

-
-
837 m
471 m
0
2,4
4,8
9,63 km

Visto 26 volte, scaricato 2 volte

vicino Amore, Emilia-Romagna (Italia)

Il percorso parte da un parcheggio nelle vicinanze del suggestivo Borgo di Pieve di Roffeno. Qui sorge l'antica Pieve di San Pietro, una delle poche nella zona a conservare ancora oggi evidenti tracce romaniche risalenti all'epoca della sua costruzione (metà del XII secolo).
La camminata è abbastanza facile e quasi completamente segnalato. Passiamo infatti sul CAI 176, 201a, 201 (Piccola Cassia) e 150. C'è qualche piccolo tratto con pietra e qualche pezzo un po' ripido ma per chi ha le scarpe adatte non presenterà particolari difficoltà.
Da Pieve di Roffeno camminiamo verso Amore per una zona di campi un po' brulli dove già adesso (si scrive il 31/3) si può vedere l' Orchide minore. Ci sono delle belle panorami (CAI 176). Dopo Amore entriamo in una zona boscosa e andiamo verso Monte Pigna che a su tempo faceva parte della Linea Gotica (CAI 201a). Una volta arrivato nella vicinanza di Monte Pigna troviamo una postazione per fare picnic. Proprio qui c'è la sorgente del Samoggia. In questo punto il percorso fa una piccola deviazione verso un punto panoramico. Dopodichè proseguiamo per 700m sulla Piccola Cassia di cui troviamo ancore chiare tracce della vecchia pavimentazione (CAI 201) poi proseguiamo sul CAI 150. Adesso passiamo per castagneti dove a tratti troviamo tappeti con primule, viole o anemoni. Arriviamo sulla strada principale che seguiamo per pochi metri e lasciamo il percorso segnalato per dirigersi verso Ca' Serretto. Adesso camminiamo per un po' nel bosco sul Percorso Vita di Cereglio. Alcuni di voi sicuramente non possono resistere di fare un po' di ginnastica :-) . Proseguiamo la discesa verso il Borgo Suzzano. In questa località troviamo un rubinetto con acqua potabile (7 km dal inizio del percorso - in senso orario). Il Borgo è un po' deludente. Continuiamo verso Cereglio e prendiamo il stradello al lato della chiesa per tornare alla Antica Pieve. Dal questo punto il percorso è di nuovo segnalato.
Il paesaggio adesso cambia completamente. Passiamo per alcuni campi agricoli per poi attraversare una bella zona calanchiva che offre panorami mozzafiato. Infine sbuchiamo vicino alla Pieve di Roffeno dove è bello fermarsi un momento per vedere il Borgo in modo dettagliato.
Borgo Suzzano. Non c'è molto da vedere. Ma ci sono delle panchine.

Commenti

    You can or this trail