-
-
489 m
314 m
0
1,6
3,3
6,55 km

Visto 32 volte, scaricato 5 volte

vicino Quirra, Sardegna (Italia)

Escursione facile, la strada sterrata di avvicinamento dalla SS 125 al bivio per giungere alla partenza dell'escursione è fattibile anche da auto non troppo basse però facendo attenzione che i guadi siano bassi. La strada sterrata che devia dalla principale (che si dirige a Baccu Locci) risale i versanti di Bruncu Perdarba, è in buone condizioni, si presenta stretta ed esposta con due tornanti stretti, consiglio di parcheggiare vicino al vascone di acqua presso un edificio, la strada prosegue ma è consigliata a mezzi fuoristrada. L'escursione inizia alla prima curva con fondo in cemento, ci si inoltra a sinistra in una valletta boscosa dove scorre un rio e vi sono vecchi recinti in pietra ed un ovile edificato in un riparo sottoroccia, abbandonati, poco più a nord vi è una porcilaia recintata. raggiunta la sterrata della porcilaia si svolta a destra fino a raggiungere un'altra sterrata che si segue a sinistra. Questa sterrata raggiunge il fondo del rio che scorre a destra, si nota una piccola diga artificiale costruita per raccogliare l'acqua. Poi si inoltra sotto il bosco, in corrispondenza di uno largo spiazzo a destra, di fronte, si trova un ingresso chiuso della recinzione, aprirlo e richiuderlo e inoltrarsi nell'evidente sentiero che si dirige ad ovest, si troverà un bivio, noi abbiamo preso quello di sinistra che si dirige in mezzo alla macchia mediterranea non molto alta, verso l'altura di Iba Feurras, a sud dell'altura si può proseguire a nord, oppure discendere ad ovest dove si può intercettare una cengia, abbiamo preso la direzione sud per ritornare indietro, il caldo si faceva sentire e l'ombra era cosa molto rara. Il sentiero prosegue non sempre evidente e in certi tratti invaso dalla vegetazione fino a raggiungere un belvedere sulla sottostante parete rocciosa e la cengia, proseguendo ancora si raggiunge nuovamente la sterrata abbandonata precedentemente, la recinzione va superata nel varco vicino al suolo che costringe quasi a strisciare. Da qui si ritorna alla macchina nel percorso già fatto all'andata.

Commenti

    You can or this trail