-
-
302 m
101 m
0
2,2
4,4
8,77 km

Visto 175 volte, scaricato 1 volte

vicino Penna in Teverina, Umbria (Italia)

Partiamo da Piazza della Libertà e imbocchiamo Via dei Gelsi, che ci porta - in leggera salita - verso la Palestra Comunale; la superiamo e giriamo a destra. Ci lasciamo alla nostra destra un complesso di villini a schiera e, all'incrocio con Via del Mulino, svoltiamo a sinistra e imbocchiamo verso sinistra la Passeggiata del Giardino. Lasciandoci i giardini a sinistra, percorriamo la sterrata fino in fondo dove prendiamo Via Madonna della Neve verso destra (la strada asfaltata). Scendiamo per Via Madonna della Neve fino ad incontrare - a sinistra - un pollaio, qui giriamo ancora a sinistra e ci immettiamo su Via Cupa. Qui giriamo subito sulla Strada della Bandita che sale verso destra. Dopo circa 200 m - attraversiamo un piccolo cancello (che va assolutamente richiuso dopo il nostro passaggio) e proseguiamo sempre dritti per altri 600 m circa. Già nel primo tratto pianeggiante si aprirà un ampio panorama sul Monte Terminillo, i Monti Reatini a destra e i Monti Sibillini a sinistra. Qui iniziamo a scendere lungo un antico percorso, costeggiato da muri a secco, inoltrandoci nel bosco. Percorsi altri 600 m circa, usciamo dal bosco, e giunti all'incrocio con Località Lame prendiamo il sentiero che scende verso destra arrivando ad un altro incrocio: ci lasciamo l'Agriturismo La Chioccia a sinistra e saliamo verso destra su una strada asfaltata. Alla fine della salita superiamo un altro incrocio, proseguiamo verso la Provinciale Orte-Penna, dove giriamo a destra per circa 50 m. Qui troviamo - a sinistra - l'imbocco della Località Orbo che percorriamo in leggera discesa fino ad incrociare la Strada Marchegiani; la prendiamo verso sinistra e scendiamo fino ad incontrare di nuovo la Provinciale. Ne percorriamo un tratto in discesa di 50 m e giriamo a destra per la grande strada bianca Penna Molino. La percorriamo per circa 3 km, godendoci a sinistra il panorama sulla Valle del Tevere, e arriviamo all'incrocio con La Barca. Prendiamo il ramo che sale verso destra, attraversiamo ancora la Penna Molino, e continuiamo sul sentierino di fronte in salita. Arriviano così ai piedi dell'antica scala elicoidale che porta alla terrazza panoramica sul Tevere. Entriamo nel centro storico attraverso Porta Novella e percorrendo Via del Castello sbuchiamo sulla splendida Piazza San Valentino. Da qui, lasciandoci la Chiesa a sinistra, e oltrepassando l'arco, ci ritroviamo in Piazza della Libertà da dove siamo partiti.

Commenti

    You can or this trail