-
-
302 m
67 m
0
1,8
3,7
7,38 km

Visto 778 volte, scaricato 2 volte

vicino Penna in Teverina, Umbria (Italia)

Da Piazza della Libertà prendiamo Via dei Gelsi, superiamo la Palestra Comunale e giriamo subito a destra costeggiandola. Alla fine della palestra giriamo a sinistra e ci troviamo di fronte i Giardini all'Italiana; li aggiriamo sul sentiero di destra e arriviamo nell'area Barbecue. Scendiamo ancora piegando leggermente verso destra e troviamo sulla nostra sinistra un sentiero in ripida discesa che percorriamo fino in fondo. Dopo circa 200 m troviamo a sinistra l'edicola votiva della Madonna d'Egitto posta ad un incrocio. Prendiamo la sterrata che scende verso destra. Quando incontriamo un curvone asfaltato giriamo a sinistra per un sentiero fino alla strada asfaltata Madonna della Neve. La imbocchiamo in discesa verso destra e poco più avanti incontriamo (a sinistra) la Cappella della Madonna del Pianto. Continuiamo a scendere e all'incrocio a T svoltiamo prima a destra e subito a sinistra sulla ripida discesa asfaltata Solfatare.
Troviamo un ulteriore incrocio a T e proseguiamo verso sinistra costeggiando il Torrente Rio Grande su un sentiero alberato. Usciamo all'aperto e alla nostra sinistra ci troviamo sulla piana della Solfatara di Penna. Il luogo è suggestivo e lunare, merita una breve sosta tenendo però presente che i vapori sulfurei che si sprigionano dalle polle non vanno inalati a lungo. Si sconsiglia la permanenza a lungo sul posto a bambini ed animali.
Ora torniamo sui nostri passi e, lasciandoci la Solfatara alle spalle, percorriamo a ritroso un breve tratto già fatto, proseguiamo poi dritti seguendo la segnaletico in direzione Orte. Lungo questo tratto si apre a sinistra un'area destinata alle funzioni religiose del "Cammino della Luce", sotto alla quale si possono osservare, sul Rio Grande, i resti di un mulino ad acqua databile all'epoca romana. Andiamo avanti e giungiamo sulla Provinciale Ortana che imbocchiamo in salita verso destra per circa 400 m (prestare estrema attenzione alle auto in transito). Abbandoniamo quindi la provinciale per prendere la grande strada bianca di Penna Molino verso sinistra.
Dopo circa 8/900 m troviamo a sinistra l'Agriturismo I Segreti del Borgo e a destra un sentiero in salita denominato Vecchia per Orte che prendiamo percorrendolo fino ad incrociare di nuovo la Provinciale Ortana. La prendiamo verso sinistra in salita e dopo 500 m - girando ancora a sinistra - torniamo sulla Penna Molino. Dopo pochi metri saliamo sul sentierino che si apre alla nostra destra verso il paese. A questo punto sempre verso destra inizia l'antica scala elicoidale che conduce alla terrazza belvedere sulla Valle del Tevere. Qui, attraversando Porta Novella, ci inoltriamo su Via del Castello e sbuchiamo su Piazza San Valentino, cuore del centro storico. Superiamo la porta a destra della Chiesa e usciamo su Piazza della Libertà.

Commenti

    You can or this trail