-
-
1.108 m
475 m
0
5,0
10
20,12 km

Visto 274 volte, scaricato 4 volte

vicino Aghezzola, Toscana (Italia)

09 Maggio 2018

ATTENZIONE AVVISO SENTIERI IMPRATICABILI
In data 09/05/2018 ho fatto nuovamente questo anello, ho riscontrato che nel primo tratto (alcune centinaia di metri) del sentiero non marcato "PALAZZUOLO VIA RIACCIO" vi sono molti alberi caduti sul sentiero che ne rendono difficoltosa la percorrenza.
Inoltre il sentiero (non marcato) che si snodava parallelo al sentiero CAI n°701 nel tratto finale che riporta al Passo della Sambuca, non è più praticabile in quanto è franato il versante; per il ritorno al parcheggio va fatto il tratto percorso all'andata.
L'escursione risulta comunque sempre bella e panoramica.

Aprile 2016
Dal passo della Sambuca prendiamo il sentiero CAI n°701 (SOFT 16) per svoltare dopo circa 2 Km a destra, su sentiero non marcato (una pietra sulla strada con la scritta "PALAZZUOLO VIA RIACCIO" ne segnala l'inizio). Scendendo lungo il panoramico crinale con rocce a gradoni arriviamo nei pressi del bivio che conduce al Rifugio Aghezzola che noi decidiamo di vedere. Ritornati su sentiero continuiamo a scendere superando Il Green Energy Camp ( base per scaut), le case di Riaccio, il Campo, Fornello, Piedimonte. Qui prendiamo il sentiero CAI n°607 seguendo la strada verso valle, svoltiamo a sinistra attraversando un ponte e risaliamo verso La Casaccia di Piedimonte e il Molino. Sempre su sentiero n°607 passiamo da Molino di Sopra, arrivando alla chiesa di Campanara; in ripida salita oltrepassiamo Castagneta, ammirando i panorami circostanti superiamo Montagnana fermandoci ad ammirare lo stupendo panorama dal belvedere di Poggio Roncaccio (mt.1055). Si cammina ancora seguendo il sentiero n°607 che regalandoci ancora qualche panorama ci fa superare i ruderi di casa La Faina per continuare più avanti sul sentiero n°701 che ci condurrà al Passo della Sambuca. Per non rifare completamente il tratto di strada della mattina abbiamo fatto una piccola deviazione facendo un sentiero non marcato. Lungo l'escursione si trovano diverse sculture policrome su pietra, eseguite da anonimo. Se abbiamo tempo, dal Passo della Sambuca conviene scendere verso Palazzuolo sul Senio per circa 1 chilometro, si può salire sopra il roccione al belvedere della croce dove si ha uno spledido panorama. Sulle pietre della roccia vi è anche un'altra bella scultura policroma.

3 commenti

  • Foto di daniele.lombardi83

    daniele.lombardi83 10-dic-2018

    Ciao, leggo spesso con interesse i tuoi post e vorrei farti un paio di domande su questo giro, in quanto appena qualche giorno fa ho fatto il CAI 607 (non quello fatto da te ma quello che fa il crinale parallelo a Riaccio) e il fosso dell'Aghezzola.
    Quello che chiami Rifugio Aghezzola cos'è un bivacco sempre aperto? perchè io Aghezzola l'ho vista da lontano, da Avalcelli e mi sembrava solo un vecchio rudere...
    L'altra domanda è se tutta la parte di CAI 607 che risale prima Campanara e Poggio Riaccio è su sentiero o su stradello?
    Ciao grazie e buona montagna!
    Daniele

    PS I sentieri sono stati puliti dai volontari, Riaccio è nuovamente agibile mi è stato riferito!

  • Foto di Mokatrekking

    Mokatrekking 10-dic-2018

    "Ciao Daniele, mi fa piacere che le mie escursioni possono essere utili per organizzare le tue uscite. Per rispondere alle tue domande, il Bivacco di Aghezzola è sempre aperto, il rudere che dici di aver visto probabilmente è l'edificio adiacente. Il sentiero n°607 dopo aver attraversato il ponte sul fime Senio in località Poggio di Piedimonte risale lungo strada asfaltata fino alla località Molino, successsivamente diventa strada bianca passando da Campanara, Castagneta, Montagnana e continua fino alle pendici di Poggio Roncaccio dove per salire sulla cima (bel punto panoramico con tavoli e panchine) devi seguire un breve tratto fuori sentiero ma con la traccia evidente. Disceso dalla parte opposta alla salita dal punto panoramico di Poggio Roncaccio è tutta pista forestale fino al Passo della Sambuca. Dal ponte sul fime Senio fino al Passo della Sambuca il sentiero n°607 fa parte del SOFT n°16. Con l'occasione auguro a te famiglia Buone Feste, e chi sa che un giorno non ci possiamo trovare su qualche sentiero, ciao Fabio.

  • Foto di daniele.lombardi83

    daniele.lombardi83 11-dic-2018

    Ciao Fabio, grazie mille per le preziose informazioni. Prima o poi ci incontreremo in qualche sentiero...spesso trovo le vostre firme nei bivacchi proprio passando qualche giorno dopo di voi (l'ultima mi sa alla Capanna Castè sabato).. :-)
    Ricambio gli auguri anche a te e famiglia.
    A presto
    Daniele

You can or this trail