Scarica

Distanza

12,99 km

Dislivello positivo

965 m

Difficoltà tecnica

Medio

Dislivello negativo

965 m

Altitudine massima

1.335 m

Trailrank

50

Altitudine minima

468 m

Tipo di percorso

Anello
  • Foto di Pascelupo - Valle delle Prigioni - Motette
  • Foto di Pascelupo - Valle delle Prigioni - Motette
  • Foto di Pascelupo - Valle delle Prigioni - Motette
  • Foto di Pascelupo - Valle delle Prigioni - Motette
  • Foto di Pascelupo - Valle delle Prigioni - Motette
  • Foto di Pascelupo - Valle delle Prigioni - Motette

Tempo

5 ore 30 minuti

Coordinate

3955

Caricato

23 aprile 2018

Registrato

aprile 2018
Lascia il primo applauso
Condividi
-
-
1.335 m
468 m
12,99 km

Visualizzato 1069 volte, scaricato 43 volte

vicino a Pascelupo, Umbria (Italia)

Ascesa del monte Motette da Pascelupo passando per la suggestiva valle delle Prigioni, un anello abbastanza duro visto il buon dislivello rapido per salire in cima alla vetta.

Partendo dal paesino di Pascelupo, prendiamo in discesa il sentiero CAI 5 (231 AFR) e ci dirigiamo presso la Valle delle Prigioni.

Passiamo il casotto delle pompe dell'acquedotto e prendiamo il sentiero in salita che passa per la Galleria dell'Acquedotto (un piccolo passaggio stretto e angusto di una 40ina di metri).

Proseguendo arriviamo a un piccolo passaggio stretto dove una scaletta e una catena permettono di aggirare il torrente e la strettoia di roccia per farci proseguire fino alla Scarpa del Diavolo e infine, superati tutti i bastioni di roccia, al bivio per La Fravolosa presso i pozzeti alti dell'acquedotto.

Prendiamo ora il sentiero a DX (CAI 22 - 279 AFR) appena risistemato vista la frana che ha travolto la valle, che arriva in cima ai Piani di Rolla.

Rifocillati alle fonti prendiamo i viaz (sentieri non segnati) che portano fino alla cima; per rendere più interessante l'ascesa noi abbiamo seguito direttamente il versante sud.

Dalla cima siamo riscesi per il versante Ovest (con una vecchia traccia di segnavia CAI) e giunti di nuovo ai piani abbiamo preso il sentiero a SX (CAI 6 - 232 AFR)che passando per la fonte S.Giglio, il Giardino e la Serra Piana (incrocio CAI 7 - 233 AFR) torniamo al paese di Coldipeccio e infine a Pascelupo.

Un anello che affascina molto per i paesaggi della Valle delle Prigioni e non da sottovalutare per i ripidi pendii del Motette, ma trovando una giornata con poca foschia, il paesaggio lascia stupefatti.

Commenti

    Puoi o a questo percorso