-
-
271 m
77 m
0
1,5
3,0
6,01 km

Visto 290 volte, scaricato 14 volte

vicino Casalecchio di Reno, Emilia-Romagna (Italia)

Questo itinerario escursionistico è tecnicamente semplice ma vario, non solo per gli ambienti attraversati ma anche dal punto di vista storico. Partenza dall'ingresso principale del Parco della Chiusa (noto anche come Parco Talon) adiacente alla chiesa di San Martino. Inizialmente si sviluppa lungo il viale alberato principale, questo incrocia una stradina asfaltata (Via Panoramica, prendere a sinistra) che si deve percorrere fino alla fine, in corrispondenza di un pianoro erboso. In questo primo tratto è da segnalare Villa Sampieri, ora oggetto di lavori di messa in sicurezza.

Proseguendo oltre ci si addentra tra la vegetazione tramite uno stretto sentiero (Sentiero delle Montagnole), che, descrivendo un arco, ci porta sulla sommità del pianoro erboso e poco dopo alla Montagnola di Sopra, sede del Parco; da qui proseguire tenendo la destra. Poco dopo si giunge all'asfaltata Via di San Luca. Da qui si domina la prospiciente vallata del Fiume Reno ed oltre si può dare uno sguardo d'insieme alle alture dell'Appennino bolognese.

Proseguendo ora a sinistra sulla strada asfaltata, in poco tempo si raggiunge il Santuario della Beata Vergine di San Luca (fontana). Da qui è possibile scendere a Bologna tramite il suggestivo porticato fino all'arco del Meloncello oppure, in alternativa, tornare al punto di partenza tramite un affascinante e noto sentiero detto de' Bregoli. Quest'ultimo lo si prende tornando indietro dall'asfaltata Via di San Luca per circa 500 metri e passato il parcheggio, sulla destra, scende l'affascinante sentiero CAI 112/A fino a raggiungere la chiesa di San Martino, punto di partenza di questo trekking.

Da segnalare, subito prima della fine del percorso, l'ingresso al rifugio antobomba; questo venne utilizzato dai casalecchiesi fino agli ultimi giorni della guerra.

Commenti

    You can or this trail