Scarica

Distanza

12,33 km

Dislivello positivo

1.195 m

Difficoltà tecnica

Difficile

Dislivello negativo

1.195 m

Altitudine massima

1.482 m

Trailrank

99 4,9

Altitudine minima

302 m

Tipo di percorso

Anello

Tempo

7 ore un minuto

Coordinate

6910

Caricato

16 agosto 2017

Registrato

agosto 2017
  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     

Cerca per area di passaggio

Trova percorsi che iniziano o passano dalle aree che hai selezionato.

Passa a Wikiloc Premium Passa a Premium per rimuovere gli annunci
Cerca per area di passaggio Cerca per area di passaggio
Condividi
-
-
1.482 m
302 m
12,33 km

Visualizzato 17848 volte, scaricato 191 volte

vicino a Omegna, Piemonte (Italia)

Gita effettuata il 16 Agosto 2017

Lascio L'auto ad Omegna presso un parcheggio in via Alessandro Manzoni e giro a sinistra in via Nobili percorrendola sino all'inizio del sentiero per il Monte Mottarone.
Qui il cartello avvisa subito che il sentiero P2 per il Mottarone, è consigliato ad Escursionisti Esperti.


Percorro la prima parte di sentiero in comune col P3 ed una volta arrivato al bivio, decido di salire percorrendo il P2.
Il sentiero è una mulattiera immersa nel bosco che ogni tanto si divide in due percorsi: quello panoramico e il sentiero degli gnomi, dove possiamo trovare alcune statuette con scritte ironiche su di esse.
Percorro i tratti panoramici che regalano una vista libera da alberi su Omegna e il Lago D'orta. Il sentiero sale con pendenza media ed in poco tempo arrivo presso il pianoro sede della Baita Mastrolini, dove si possono trovare giochi per banbini e tavoli di legno su cui mangiare con la vista di Omegna sotto di voi.
Proseguo sul P2 che continua a salire con forte pendenza con alcuni tratti di roccette ed arrivo infine presso i tratti attrezzati con catene.
Il primo è semplice, le catene aiutano la salita solo in caso di rocce bagnate.
Il secondo è un tratto esposto con un cavo di acciaio sulla parete di destra e il terzo è il più impegnativo e divertente.Si tratta di una salita di circa 20 Mt su roccette con elevata pendenza su cui sono intagliati alcuni fessure per poter appoggiare i piedi. Qui issarsi con l'aiuto della catena fissa è d'obbligo.
Superato questo ultimo tratto, si arriva infine sul bel pianoro sede del bivio con il sentiero P4 che percorrerò per il ritorno.


Il panorama sulla valle D'Orta è splendido. Alle spalle si vede la cima del Mottarone e il percorso che devo ancora fare per raggiungerla.


Il sentiero prosegue in leggera pendenza su un altopiano erboso con tratti rocciosi che creano un piacevole contrasto di colori tra verde e Il giallo della roccia, il tutto condito con radi e rachitici pioppi.


Raggiungo la Gran Baita CAi di Omegna, supero il Rifugio Genziana e risalgo lo sterrato che mi porta infine presso la vetta del Mottarone ricolma di antenne e di turisti, per lo più stranieri, che ammirano estasiati il panorama sul lago Maggiore e la Pianura Padana.


Mi fermo giusto per le foto e scendo per bermi una fresca birra presso uno dei numerosi ristori presenti qui.
Per il ritorno, procedo sullo stesso sentiero percorso all'andata sino al Bivio e poi imbocco il sentiero P4 seguendo i segnavia per la località Tre Alberi. Qui arrivato, prendo il sentiero P3 seguendo il segnavia per Omegna.
La discesa è tutta nel bosco. Arrivato presso la Baita Del Barba, mi fermo per una pausa e per riempire la borraccia di acqua presso la fontanella qui presente e poi proseguo la discesa sino a tornare presso il bivio poco sopra via Nobili che ho percorso all'andata.
Da qui, torno presso il parcheggio di partenza passando per lo stesso percorso dell'andata.

Difficoltà:
Il sentiero d'andata P2 è di tipo EE pertanto consigliato ad escursionisti esperti.
I sentieri di discesa P4 e P3 sono di tipo E.

Tempi:
Per l'andata ci ho messo 2h e 40 minuti.
Per la discesa invece 2h e 20 minuti.

Buon divertimento
Parcheggio

Partenza

  • Foto di Partenza
  • Foto di Partenza
  • Foto di Partenza
  • Foto di Partenza
  • Foto di Partenza
  • Foto di Partenza
Rifugio custodito

Alpe Mastrolini

  • Foto di Alpe Mastrolini
  • Foto di Alpe Mastrolini
  • Foto di Alpe Mastrolini
  • Foto di Alpe Mastrolini
  • Foto di Alpe Mastrolini
  • Foto di Alpe Mastrolini
Intersezione

Bivio

  • Foto di Bivio
  • Foto di Bivio
  • Foto di Bivio
  • Foto di Bivio
  • Foto di Bivio
  • Foto di Bivio
Vetta

Mottarone

  • Foto di Mottarone
  • Foto di Mottarone
  • Foto di Mottarone
  • Foto di Mottarone
  • Foto di Mottarone
  • Foto di Mottarone
Rifugio custodito

Gran Baita Cai Omegna

  • Foto di Gran Baita Cai Omegna
  • Foto di Gran Baita Cai Omegna
  • Foto di Gran Baita Cai Omegna
  • Foto di Gran Baita Cai Omegna
  • Foto di Gran Baita Cai Omegna
  • Foto di Gran Baita Cai Omegna
Intersezione

Località Tre Alberi

  • Foto di Località Tre Alberi
  • Foto di Località Tre Alberi
  • Foto di Località Tre Alberi
Rifugio non gestito

Alpe Del Barba

  • Foto di Alpe Del Barba
  • Foto di Alpe Del Barba
  • Foto di Alpe Del Barba
  • Foto di Alpe Del Barba
  • Foto di Alpe Del Barba
  • Foto di Alpe Del Barba

9 commenti

  • Foto di chicco90

    chicco90 16 ago 2017

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Una delle vette più panoramiche che abbia mai visitato....in macchina.

  • Foto di SoniaSonia

    SoniaSonia 17 ago 2017

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Montagna molto frequentata dai turisti e molto panoramica.
    Consigliata a tutti.

  • Foto di Pippo71

    Pippo71 17 ago 2017

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Le foto dei panorami lacustri sono splendide.
    Complimenti. Bella gita.

  • Marco Bassi 17 ago 2017

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Gran percorso, che però non farei in estate....troppo caldo.
    Meglio farlo in autunno o primavera.

  • Foto di tabita85

    tabita85 17 ago 2017

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    La parte nel bosco è molto noiosa, ma arrivati su, il panorama fa dimenticare la fatica.

  • marioreijm 30 lug 2018

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Great route with fantastic scenic views!
    Thanks for uploading! 👍🏼

  • Maxmoni 3 set 2019

    Fatto !!!
    In effetti la parte nel bosco poco appagante e a seguito di una precedente giornata piovosa... umidità pazzesca ( da tenere presente). Una volta usciti dal bosco paesaggio che riconcilia con il mondo.
    Attenzione ai segnava a terra che si tendono a perdere per via della vegetazione. Completato il giro , stanchi ma soddisfatti. Occhio a sentiero P2 in effetti è da valutare tecnicamente: nulla di proibitivo ma non per tutti .

  • Claudio Garavaglia 3 gen 2022

    Ho seguito questo percorso  verificato  Mostra di più

    Sentiro con poche segnalazioni sbiadite e poco visibili. Occorre tenere d'occhio il percorso su smatphone.
    In inverno completamente coperto di foglie che nascondono il trsciato, pietre e radici...occorre molta attenzione, pazienza e caviglie ok

  • Foto di Gianluca07

    Gianluca07 4 mar 2022

    Ciao, le catene sono già presenti nel sentiero P2? Scusa ma non ho ben capito di cosa si tratta

Puoi o a questo percorso