Tempo  9 ore 48 minuti

Coordinate 1560

Caricato 26 novembre 2016

Recorded novembre 2016

-
-
2.110 m
943 m
0
4,3
8,5
17,05 km

Visto 631 volte, scaricato 15 volte

vicino Rendinara, Abruzzo (Italia)

Non capita spesso di fare un'escursione sugli Ernici meridionali a fine novembre senza trovare alcuna traccia di neve, ma questa volta è stato così.
Abbiamo raggiunto le cinque vette over 2000 degli Ernici meridionali partendo da Rendinara sul sentiero 625 che si prende da uno spiazzo giusto alla fine del paese.
Il sentiero è praticamente una larga sterrata fino ad una fonte da dove si gira a destra sul 611 b che attraverso un ripido sentiero nella faggeta (1000 mt di dislivello sui circa 1600 totali) porta sul Monte la Lota (1860 mt.) e di seguito sul Monte Ginepro (2004 mt.), Monte Brecciaro (1885 mt.) è attraverso la bellissima cresta sulla vetta più alta della catena: il Monte Passeggio (2064 mt.) da dove deviando sulla destra siamo arrivati al Vado della Cornachia (2016 mt.) e Monte Fragara (2005 mt.) per poi tornare sul Passeggio e proseguire sul Monte Pratillo (2007 mt) da dove si gode un'ottima visione sul Pizzo Deta (2041 mt.) che raggiungiamo superando il bivio che scende verso Peschio Macello. Il ritorno, molto comodo, è stato attraverso il sentiero nel Vallone del Rio che si imbocca tornando indietro oltre il Monte Pratillo (stavolta siamo passati sul sentiero in basso). Nel vallone del Rio il sentiero tocca il rifugio Fracassi fino ad arrivare alla Fonte incontrata all'andata e da li alla macchina.
Partenza
Viglio
fonte
Cima

Commenti

    You can or this trail