-
-
3.644 m
2.311 m
0
2,6
5,3
10,53 km

Visualizzato 130 volte, scaricato 2 volte

vicino a Feraion, Trentino-Alto Adige (Italia)

18 Agosto 2019.
Ascesa sempre bella ed emozionante con Roberta carica a palla.
Il Rifugio Vioz, il più alto delle Alpi Orientali è posto su un piccolo piano roccioso a quota 3535 metri, ai piedi della cresta che conduce alla panoramica vetta del monte Vioz, all’interno del Parco Nazionale dello Stelvio nel gruppo Ortles Cevedale in alta Val di Peio, un paesaggio meraviglioso che spazia dal Brenta alla Presanella all’Adamello, dal S. Matteo al Tresero, dal Bernina al Rosa dal Gran Zebrù all’Ortles al Cevedale e una visione ravvicinata sul complesso sistema di ghiacciai dell’Ortles-Cevedale, in particolare sul sottostante Ghiacciaio dei Forni e per finire con le Dolomiti.
La via di salita inizia dal Rifugio Doss dei Gembri raggiungibile da Pejo Fonti con gli impianti di risalita.
Qui inizia il sentiero,un breve tratto nella Valle delle Miti poi svolta a destra e risale il costone passando dal Brik e poi si raggiunge il Rifugio Mantova.
Ancora un tratto di risalita e ci troviamo all' antecima dove è posizionata la croce in legno.
Foto e si risale ancora un tratto dove troviamo il palo in ferro che indica la cima.
poco più avanti troviamo indicazione per Punta Linke, si scende sul ghiacciaio e si punta all'elevazione che abbiamo di fronte, si sale alla croce di vetta,una visita al museo storico in galleria e poi ritorno per la solita birra al Mantova.
Ora si scende...zaino in spalla e pedalare.
Allego il Video dal mio Canale YouTube Iscriviti e lascia un commento, Grazie!
https://www.youtube.com/watch?v=WUr_Yti9rwE

Commenti

    Puoi o a questo percorso