-
-
2.316 m
1.155 m
0
3,5
7,1
14,19 km

Visto 685 volte, scaricato 10 volte

vicino Forno, Veneto (Italia)

La cima è modesta ma trovandosi al centro di un incrocio di valli è caratterizzata da grandi panorami verso Fiemme, Fassa, San Pellegrino e Alto Adige.
Da uscita autostrada A22 - Egna/Ora si percorre la s.s. n. 48 delle Dolomiti finoa loc. Forno. Entrati nell'abitato si seguono le ind. per Valsorda/Latemar (segn. n. 516) parcheggiando subito a monte delle ultime case. Si prende il sentiero (516) che sale subito ripidamente fino all'abitato di Medil e dopo averlo attraversato si prende a dx seguendo le ind. per il M. Toac (segn. n. 517). Dopo un ulteriore tratto ripido il sentiero si trasforma in carrareccia che prosegue lungamente con pendenze più moderate. Più avanti si restringe a stretto sentiero con inclinazioni più accentuate fino ad una spalla dove un corto tratto in discesa porta al fondo di un vallone (cartelli indicatori). Si risale piuttosto ripidamente alla F.lla del Fontanel/F.lla Toac) seguendo radi bolli di vernice e labili tracce di passaggio. Prendendo ora a dx (segn. n. 521) si raggiunge prima la vicina cima del M. Toac e poi in rapida successione quella del M. Ciamp e il Sass da Ciamp (raggiungibile questa con una preve deviazione). La discesa fino a Peniola ( agritur) è piuttosto lunga e ripida. Si prendono ora le ind. per Medil e Forno e ad un vicino incrocio si prende a sx il segn. n. 521A che scende a incrociare la s.a. che da Moena sale all'abitato di Medil. Risalita la s.a. per breve tratto si riprende a sx il segn. n. 521A che interseca il segn. 516 percorso in salita e di lì si ridiscende velocemente all'auto.

Commenti

    You can or this trail