• Foto di Monte Stivo
  • Foto di Monte Stivo
  • Foto di Monte Stivo
  • Foto di Monte Stivo
  • Foto di Monte Stivo
  • Foto di Monte Stivo

Tempo  6 ore 30 minuti

Coordinate 1741

Uploaded 2 dicembre 2016

Recorded dicembre 2016

-
-
2.062 m
1.174 m
0
3,3
6,5
13,07 km

Visto 602 volte, scaricato 20 volte

vicino Santa Barbara, Trentino - Alto Adige (Italia)

Montagna molto frequentata sia dai locali che dai turisti estivi, balcone naturale eccezionale, lo Stivo offre bellissime vedute sul lago di Garda sul Brenta e sulle piccole Dolomiti. Nelle giornate limpide si possono vedere Venezia e gli Appennini. Non è una montagna difficile e questa è un’altra ragione per andarci almeno una volta. E poi ogni tanto ci si ritorna per nostalgia.
Vi sono diversi tracciati, questo è un anello che parte dalla località Sant’Antonio (1174 m.), dove c’è un posteggio vicino ad un maneggio. Ci si arriva da Ronzo-Chienis o da Bolognano arrivando al passo Santa Barbara e poi seguendo le indicazioni per la località Sant’Antonio.
Il primo tratto segue il sentiero 623 che attraversa un bel bosco di faggi in leggera salita portandosi a poca distanza dei ghiaioni che caratterizzano il lato est della montagna. Seguendo le indicazioni per la Bassa-Madonnina si passa accanto ad una chiesetta ed alla bella Baita degli Alpini (in realtà molto più di una semplice baita). Giunti in località Acqua delle Fontanelle (1268 m.) il 623 si stacca dalla comoda stradina per inerpicarsi ripido lungo il costone della montagna. In circa 1h15 si giunge sul lungo crinale che collega lo Stivo al Cornetto in località Cima Bassa (1684 m.). Da qui all’improvviso si apre la grandiosa vista sulla valle dei Laghi con il Brenta ed i ghiacciai dell’Adamello e della Presanella. Occorre ancora 1h per lo Stivo seguendo il sentiero 617 che ad un certo punto si biforca: il 617B, più panoramico, segue il profilo delle pareti rocciose strapiombanti sulla Vallagarina mentre la via normale, un po più lunga, arriva alla vetta con pendenze più facili.
Sulla cima (2062 m.) oltre alla classica croce è posto un osservatorio circolare che permette di conoscere le principali cime in un’orizzonte spettacolare a 360°. Entusiasmante soprattutto il versante verso il lago di Garda. Subito sotto la cima c’è il rifugio Marchetti, attualmente in fase di ristrutturazione.
Per la discesa si segue il 608 che ci fa perdere quota con lunghe traverse e tornanti lungo i pascoli della sottostante malga Stivo. Giunti in località Le Prese si rientra nel bosco per un ultimo tratto che ci riporta al parcheggio.
Tempo: 5h30

View more external

Commenti

    You can or this trail