-
-
785 m
341 m
0
3,6
7,3
14,59 km

Visualizzato 235 volte, scaricato 8 volte

vicino a Contrada Speciale, Sicilia (Italia)

Si percorre il sentiero Sant’Onofrio, uno degli itinerari naturalistici più lunghi della riserva di pizzo Cane: la vegetazione lungo tutto il tragitto è varia, costituita da macchie e arbusteti mediterranei. Il sentiero è formato da una strada carrabile sterrata che si incastra sul costone, a strapiombo sul monte. Durante il cammino, si gode di una splendida vista panoramica, che si apre su tutta la costa, abbracciando anche un ampio tratto delle famose mura che delimitavano la riserva di caccia del Marchese Artale. Riserva destinata alle attività venatorie dell’antica famiglia aristocratica e dei loro ospiti: la casina sorge infatti all’interno di un bosco (che porta lo stesso nome dei marchesi), esteso per quattrocento ettari, e circondato, per tutto il perimetro da un muro a secco che una volta superava i due metri di altezza.
La flora presenta pochi esemplari di grandi alberi, con rare eccezioni di lecci e querce. Il paesaggio però è ben colorato di verde grazie alle ampie distese di erba e arbusti che ne hanno colonizzato le pareti dei monti. La fauna presente nella Riserva conta un buon numero di ricci, istrici, gatti selvatici e donnole mentre l’avifauna può contare sulla prestigiosa presenza dell’aquila reale.

1 commento

  • Foto di Vera Carollo

    Vera Carollo 1-lug-2020

    Ho seguito questo percorso  verificato  Vedi altro

    Il percorso è indicato perfettamente. Non l'ho seguito esattamente come segnato, perché ho fatto un taglio verso la metà del sentiero. Il percorso è bellissimo e la traccia è ottima.

Puoi o a questo percorso