-
-
2.146 m
1.464 m
0
3,0
5,9
11,8 km

Visto 1148 volte, scaricato 35 volte

vicino Arischia, Abruzzo (Italia)

Dall’uscita Assergi dell’autostrada A24, si percorre la strada che porta da Assergi al Passo delle Capannelle. Giunti ai pianori del Colle della Croce, a quota 1465 m (5 km dal Passo e 13,5 dalla statale 17 bis), in corrispondenza di una tabella del Parco del Gran Sasso e Monti della Laga e di un vistoso cartello giallo che indica l’Acqua San Franco, si trova il bivio della sterrata che porta alla Sorgente.
Si segue a piedi la sterrata (sent. 121) che si alza a mezza costa con bel panorama sulla Valle del Vasto e i ripidi pendii del versante meridionale del Pizzo di Camarda, della Cima delle Malecoste e delle altre cime della catena occidentale del Gran Sasso; a sud compaiono i massicci del Velino e del Sirente. Traversato un primo valloncello poco incassato (il Fosso Lumitti, 1530 m) si continua con percorso monotono e panoramico fino a un secondo vallone (1630 m), oltre il quale si stacca a sinistra il ripido sentiero per l’eremo, indicato da un altro cartello di legno (nel fosso scorre l’acqua che sgorga cento metri più in alto, 1730 m, dalla Sorgente San Franco); si prosegue lungo la sterrata fino a raggiungere il valico (Passo del Belvedere 1789 m). Dal Passo si continua in direzione Sud-Ovest (sent. 111), si attraversa la Piana dei Cavallari (giù in basso a destra, Nord, si nota il Rifugio Antonella Panepucci Alessandri quota 1700 m) e, ruotando in direzione Ovest e poi Nord-Ovest si sale più ripidamente sulla Cresta di Rotigliano 2096 m. Con un sali e scendi finale si raggiunge la vetta di Monte San Franco 2132 m. Il ritorno si è effettuato scendendo ripidamente in direzione dell’Eremo di San Franco (1730 m) presso la fonte omonima, che la tradizione popolare e religiosa vuole miracolosa e curativa delle malattie della pelle. Da qui per sentiero in ripida discesa, si è raggiunto nuovamente il sent. 121 e le auto.

Commenti

    You can or this trail