• Foto di Monte Sammucro San Pietro Infine vecchia
  • Foto di Monte Sammucro San Pietro Infine vecchia
  • Foto di Monte Sammucro San Pietro Infine vecchia
  • Foto di Monte Sammucro San Pietro Infine vecchia
  • Foto di Monte Sammucro San Pietro Infine vecchia
  • Foto di Monte Sammucro San Pietro Infine vecchia

Difficoltà tecnica   Impegnativo

Tempo  3 ore 32 minuti

Coordinate 962

Uploaded 19 maggio 2012

Recorded maggio 2012

-
-
1.200 m
190 m
0
1,4
2,8
5,58 km

Visto 2455 volte, scaricato 35 volte

vicino San Pietro Infine, Campania (Italia)

http://www.dalvolturnoacassino.it/asp/doc.asp?id=133#.UQ6xH_JrEU8

• LE SENTINELLE DI CASSINO
• Autore: PAOLO FARINOSI
• Gruppi tematici:
o I luoghi
o 8-16 dicembre 1943
• Data di pubblicazione sul sito: 25-09-2005

monte Sammucro, alle cui pendici sorge il paesino di S.Pietro Infine, a cui il regista John Huston, con il suo celebre documentario, diede rilevanza mondiale. Questo paese ed il monte che lo sovrasta furono i luoghi di uno scontro durissimo, che ebbe inizio l'8 dicembre 1943 e durò più di una settimana.
Il 143° reggimento della 36ª Divisione "Texas" attaccò contemporaneamente sia il paese, partendo dalle pendici del Colle Cannavinelle e di Monte Rotondo, sia la cima del Sammucro, a Q. 1205. Come andarono i fatti lo dice la storia, ci vollero nove giorni di scontri sanguinosi perché la linea cedesse, i due avversari lasciarono centinaia di morti e migliaia di feriti fra quelle pietre, senza scordare le decine di morti civili ed il paese completamente distrutto.
Il generale Clark, comandante la V Armata, dirà in seguito, minimizzando le perdite:

Sammucro mountain, to whose slopes rises the village of S.Pietro. The director John Huston, with his famous documentary, gave it world importance. This village and the overhanging mountain were the places of a hard engagement, that it had beginning December 8 th 1943 and it lasted more than a week. The 143° regiment of the 36ª Division "Texas" contemporarily attacked both the village, starting from the slopes of the Hill Cannavinelle and of Rotondo Mountain, and the top of the Sammucro, to Q. 1205. What happened it tells the history; it took nine days of bloody fightings so that the line surrendered; the two adversaries left hundreds of deads and thousand of wounded among those stones, without forgetting the about ten civil corpses and the completely destroyed country.
The general Clark, commander the Fifth Army, will say subsequently, minimizing the losses:
Il percorso è stato registrato con un GPS Oregon 450.
Oregon 450 ha un ricevitore GPS high-sensitivity con tecnologia HotFix-. consentendo le migliori prestazioni anche in condizioni ambientali avverse.
Oregon 450 permette di trasformare qualsiasi immagine cartografica in un formato compatibile con gli strumenti Garmin , rendendo possibile l’utilizzo di cartografie raster
Caratteristiche Principali
altimetro Bussola elettronica 3 assi auto compensata Memoria 850 MB di memoria interna per trasferimento cartografia e dati Cartografia Basemap mondiale con rilievi sfumati precaricato; 850 Mbyte di memoria interna per cartografia disponibile su DVD Map Source
Collegamento al PC Connessione USB High-speed per collegamento al PC
Dimensioni 5.8 x 11.4 x 3.5 cm
Dimensioni Display 3.8 x 6.3 x 7.6 cm
Risoluzione Display 240 x 400 pixels
Tecnologia Display Antiriflesso a colori TFT touchscreen
Peso 200 g con batterie
Alimentazione 2 AA batterie NiMH
Autonomia 10 ore
Impermeabilità si (IPX7)
Interfaccia USB e compatibile NMEA 0183
Memoria interna 850 MB
Waypoints 2000
Rotte 200
Registro traccia 10.000 punti, 200 tracce salvate
Bussola elettronica a 3 assi
Altimetro barometrico
Alba/Tramonto
Tavola maree
Calcolo area
Trasferimento wireless unit-yo-unit
Visualizzatore immagini
Garmin Connect si, compatibile
Clip con moschettone
Cavo USB

View more external

Commenti

    You can or this trail