moscone
  • Foto di MONTE SAGRO
  • Foto di MONTE SAGRO
  • Foto di MONTE SAGRO
  • Foto di MONTE SAGRO
  • Foto di MONTE SAGRO
  • Foto di MONTE SAGRO

Tempo  4 ore un minuto

Coordinate 1293

Uploaded 29 giugno 2014

Recorded giugno 2014

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
1.742 m
1.248 m
0
2,5
4,9
9,83 km

Visto 2376 volte, scaricato 54 volte

vicino Vinca, Toscana (Italia)

Con l'amico Salvatore eccoci nel Parco delle Alpi Apuane con l'obbiettivo di raggiungere la vetta del Monte Sagro.
Abbandonata la macchina nel piazzale in prossimità del rifugio Carrara, breve sosta per il rifornimento di acqua e si parte per la nostra escursione. Le condizioni meteo sono date in peggioramento con pioggia prevista in arrivo nel primo pomeriggio, per cui decidiamo di affrontare il percorso con una certa lena, che comunque non ci impedirà di sostare alcuni minuti nei punti più panoramici dell'escursione.
Il sentiero 173 del CAI ci ospita nel primo tratto con una dolce salita in mezzo ad un bellissimo bosco. Piccola deviazione per osservare dall'alto l'impressionante spettacolo delle cave di marmo del Morlungo: una visione da una parte bellissima perché mette in risalto l'operosità dell'uomo, ma allo stesso tempo terrificante per l'opera di distruzione che lo stesso uomo è in grado di attuare.
Qualche minuto di sosta, il tempo di scattare qualche foto e si riparte, destinazione vetta del Sagro.
Abbandonato il 173 dopo aver superato la cava Crespina, percorriamo ora un tratto del 172 toccando il Monte La Faggiola. Poco dopo abbandoniamo anche il 172 ed iniziamo la salita vera e propria.
Sul sentiero moltissima gente: anziani, giovani, molte le donne di tutte le età.
La salita è impegnativa a causa della pendenza, ma tutto sommato facile. Certamente le cose cambierebbero se dovesse piovere rendendo il sentiero molto impegnativo e pericoloso. Ma fortunatamente il tempo regge, ancorché le nuvole si fanno minacciose all'orizzonte e un po' di foschia vela il panorama.
Infine raggiungiamo la vetta, a 1752 metri. Malgrado la foschia il panorama è spettacolare. Sostiamo una decina di minuti per le solite foto e per dare il tempo a Salvatore di spiegarmi gli obbiettivi delle prossime escursioni: Pizzo d'Uccello e Pisanino. Una abbondante bevuta dalla borraccia e poi via di nuovo per affrontare la lunga discesa in fuoripista.
Abbiamo da poco superato nuovamente la cava Crispina che arrivano le nuvole a coprire completamente la visuale. Ma ormai siamo fuori dal tratto più impegnativo, ci attende solo il rifugio Carrara dove degusteremo una ottima polenta e manzo brasato.
Buona Montagna a tutti.

2 commenti

  • Foto di aRIa aCqua terra

    aRIa aCqua terra 17-apr-2015

    I have followed this trail  View more

    Un classico delle Apuane, ma sempre bellissimo il panorama sul Sagro è bellissimo; nelle notti di luna bello anche in notturna.

  • xgiovanni51x 16-set-2017

    fatto il mese scorso molto bello

You can or this trail