Tempo in movimento  3 ore 42 minuti

Tempo  4 ore 7 minuti

Coordinate 2332

Caricato 9 ottobre 2019

Recorded ottobre 2019

-
-
1.358 m
804 m
0
3,1
6,3
12,54 km

Visto 21 volte, scaricato 1 volte

vicino Monteflavio, Lazio (Italia)

Il Monte Pellecchia con i suoi 1369mslm e'la cima piu'alta dei Monti Lucretili. Arrivati a Monteflavio si imbocca via Monte Pellecchia e si parcheggia l'auto.La via asfaltata, dopo poche centinaia di metri, diventa una comoda sterrata.Si prosegue in tranquilla salita fino a trovare un sentiero che sale sulla nostra sinistra(segnalato) in direzione Monte Pellecchia.Imboccato il sentiero, saliamo ora piu'ripidamente fino a raggiungere una panoramica radura.Il sentiero incrocia ora una comoda sterrata, che va in discesa fino a raggiungere la Casa del Pastore.Poco prima della casa, il sentiero svolta sulla destra, in direzione Monte Pellecchia.La salita e'ora piu'severa e costante e procede in un suggestivo sottobosco.Il percorso tornera'a scoprirsi dalla vegetazione poco prima dell'ultimo strappo per la cima.Stupenda la vista sull'antistante Monte Gennaro e piu'a destra sul Monte Soratte.Un'ultima salita e sulla sinistra troviamo la croce di vetta.Poco distante un cumulo di pietre nasconde un presepe.La vista spazia a 360 gradi sulle piu'importanti catene montuose del Lazio e dell'Abruzzo.Si incontrano animali al pascolo, che rendono il paesaggio ancora piu'piacevole.Si intravedono piccole parti di Roma, laddove il Monte Gennaro non la copre con la sua mole.Ci dirigiamo ora verso Pizzo Pellecchia,gia'visibile dalla vetta del Pellecchia.Il sentiero e'ora poco segnalato ma facilmente intuibile, essendo le due cime divise da soli 20 minuti di cammino, quasi sempre in cresta scoperta.La sosta su Pizzo Pellecchia,data la vista, e'd'obbligo.Si scende ora in direzione Casa del Pastore per chiudere l'anello.La segnaletica e',in discesa,quasi assente o comunque poco individuabile.Consiglio di tenersi sempre vicino a una staccionata con filo spinato,che ci accompagnera'in discesa fino a ritrovare le bandierine bianco-rosse.Finita la discesa, ritroveremo le paline, che ci indicano la svolta a destra verso la Casa del Pastore.Ora il sentiero procede in piano in un piacevole sottobosco, fino ad incontrare cio'che rimame della Coda di un aereo,resto di un vecchio incidente avvenuto sul Monte,commemorato con una targa sotto la croce di vetta.Ancora pochi minuti e torniamo al bivio che chiude l'anello e riprendiamo in discesa per Monteflavio.Ora il percorso e'quello dell'andata e in pochi km di comoda discesa torniamo all'auto.Escursione senza dubbio consigliatissima, che nonostante la vicinanza a Roma ,offre scenari di Montagna veramente notevoli.Il percorso non presenta particolari difficolta'tecniche,ma per lunghezza e dislivello lo segnalo come media difficolta'.Segnaletica ottima nella prima parte fino alla cima,meno individuabile nella seconda.Molto utile la traccia.
panoramica

Sterrata

panoramica

Segni bianco-rossi

panoramica

Sentiero

panoramica

Segnaletica

panoramica

Sterrata

Intersezione

Palina segnaletica

fotografia

Foto

rifugio non gestito

Casa del Pastore

panoramica

Sentiero segnalato

panoramica

Sentiero

panoramica

Segnaletica

panoramica

Vista su Monte Gennaro

picco

Monte Pellecchia

panoramica

Targa commemorativa

panoramica

Sentiero

panoramica

Vista su Pizzo Pellecchia

Intersezione

Palina segnaletica

panoramica

Cavalli

picco

Pizzo Pellecchia

Intersezione

Paline con segnaletica

panoramica

Indicazione direzione

Intersezione

Palina segnaletica

panoramica

Sentiero

panoramica

Resti incidente aereo

Commenti

    You can or this trail