Tempo in movimento  3 ore 3 minuti

Tempo  4 ore 23 minuti

Coordinate 1896

Caricato 6 aprile 2019

Registrato aprile 2019

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
2.032 m
1.543 m
0
2,7
5,4
10,85 km

Visualizzato 966 volte, scaricato 58 volte

vicino a Casamaina, Abruzzo (Italia)

Una piacevole e facile escursione che man mano che si sale offre una vista a 360 gradi su quasi tutto l'arco appenninico centrale, dal Terminillo al Vettore ai monti della Laga al Gran Sasso, dalla Maiella al Sirente al Velino.
Si parte dalla sterrata che costeggia il trampolino per Snow Board accanto al ristorante e piegando a destra accanto alle antenne ci si inoltra nei primi avvallamenti della montagna. Dopo il primo tratto, in modesta pendenza, il percorso si inerpica leggermente, seguendo un evidente ma poco tracciato sentiero e si continua seguendo il percorso di cresta (ogni tanto vecchi segni di vernice ed omini di pietre) fino alla vetta. Salendo gli orizzonti vicini si aprono sul sottostante Campo Felice e il vicino Monte Cornacchia, il Monte Puzzillo, il Monte Cefalone. Per la discesa si segue lo stesso sentiero della salita.
Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

4 commenti

  • Foto di Alberto Atzori 1

    Alberto Atzori 1 2-gen-2020

    Ho seguito questo percorso  verificato  Vedi altro

    Per la mia prima ascesa invernale al monte Orsello ho preso come riferimento questa traccia, fatta in condizioni di neve abbastanza simili. L'ho trovata molto chiara e pratica, ricca di utili waypoint fotografici. Volendo prendersela più comoda, all'andata si può seguire la larga sterrata anziché tagliare per il pendio come suggerisce la traccia di Fabrizio (si percorreranno in questo caso circa 1,8 km in più).
    Personalmente ho trovato più agevole affrontare la lunga cresta (da quota 1.856 alla vetta) con i ramponi, passando sul lato destro (ovviamente evitando i punti in cui è strapiombante), dove la neve è ben compatta in quanto esposta a nord-est.

  • Foto di federica.duri.84

    federica.duri.84 17-feb-2020

    Ciao Fabio vedo che sei salito con un po' di neve, quindi sull'orsello nn si incontrano piste da sci?
    Ci sono problemi per le vertigini?

  • Foto di fabio bartolini

    fabio bartolini 18-feb-2020

    Ciao Federica nessuna pista da sci ( gli impianti sono dall'altro lato della piana); in questo periodo la neve non c'è (purtroppo). Il percorso in assenza di neve è abbastanza facile da un lato esposto verso il gruppo del Velino e dalla sommità si gode di un bellissimo panorama. Una bella passeggiata insomma.

  • Foto di federica.duri.84

    federica.duri.84 19-feb-2020

    Perfetto grazie infinite;)))

Puoi o a questo percorso